Lavori di adeguamento al Purificato di Fondi, undici rinvii a giudizio

Lavori di adeguamento al Purificato di Fondi, undici rinvii a giudizio
*Stadio Purificato di Fondi*

*Stadio Purificato di Fondi*

Abuso d’ufficio, falso e peculato. Con queste accuse il giudice Lorenzo Ferri ha accolto la richiesta di giudizio immediato, avanzata del sostituto procuratore Giuseppe Miliano, per undici tra tecnici e imprenditori protagonisti a vario titolo dei lavori di adeguamento, realizzati due anni fa in occasione della promozione della squadra di casa in Lega Pro, dell’impianto sportivo intitolato a Domenico Purificato in via Arnale Rosso a Fondi.

Secondo la Procura di Latina, infatti, i lavori furono condotti all’insegna dei piccoli affidamenti diretti frazionando dunque il tutto senza l’indizione di una gara pubblica che, verosimilmente avrebbe abbattuto l’intero costo. Tra i rinviati a giudizio, il processo avrà inizio a giugno, anche il dirigente Martino Di Marco, già noto per essere finito nel procedimento cosiddetto “Villa Fazzone”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social