Manlio Cerroni condannato ad un anno per il gassificatore di Malagrotta

Manlio Cerroni condannato ad un anno per il gassificatore di Malagrotta
*Manlio Cerroni*

*Manlio Cerroni*

In attesa del giudizio immediato – fissato per il prossimo 5 giugno – Manlio Cerroni, l’87enne coinvolto insieme ad altre sei persone nello scandalo rifiuti che, partito da Roma, ha raggiunto anche altre parti del Lazio, stamattina  è stato condannato dal giudice monocratico ad un anno di reclusione per presunte irregolarità legate al gassificatore della discarica di Malagrotta.

Un procedimento nel quale era imputato anche Francesco Rando al quale è stata comminata, invece una pena di otto mesi. Se i due sono stati ritenuti colpevoli dell’accusa di falso in atto pubblico, entrambi sono invece stati ritenuti estranei al capo di imputazione relativo a falsi sulla capienza del gassificatore.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scandalo rifiuti, giudizio immediato per Cerroni e le altre sei persone arrestate  – 1 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Scandalo rifiuti nel Lazio, Cerroni al gip: “Dovreste farmi un monumento”. Poi è stata la volta di Landi – 16 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** Scandalo rifiuti nel Lazio, cominciano gli interrogatori di garanzia dei sette arrestati – 13 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Il Supremo’ e il business dei rifiuti nel Lazio, l’ordinanza di custodia cautelare – 10 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Sette arresti per traffico di rifiuti. In manette anche il presidente dell’Ipab “Annunziata” – 9 gennaio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social