Da Itri a Spigno Saturnia per seguire Padre Mario Corvino

Da Itri a Spigno Saturnia per seguire Padre Mario Corvino
*Padre Mario Corvino*

*Padre Mario Corvino*

Saranno in tanti, da Itri a raggiungere Spigno Saturnia, per prendere parte alla cerimonia religiosa della notte della Pasqua di Resurrezione, celebrata dal nuovo parroco, padre Mario Corvino passionista. Ha fatto muovere verso l’ultimo centro della provincia pontina diversi fedeli itrani l’affetto e l’attaccamento provato verso il sacerdote dell’ordine di San Paolo della Croce che ha saputo trascinare, durante la sua lunga e instancabile azione di apostolato, giovani e anziani, dovunque egli abbia operato.

E a Itri lo ricordano per l’impagabile azione pastorale svolta a 360 gradi. Rettore del convento dei padri Passionisti, parroco di Santa Maria Maggiore e di San Michele, operatore spirituale presso il santuario della Madonna della Civita, confessore e consolatore degli ospiti della Casa di riposo delle suore francescane alcantarine di via San Martino, cappellano presso la clinica “Casa del Sole”, compagnia solidale, per tantissime sere, di tanti ammalati costretti al letto per tanti anni, trascinatore di giovani e animatore delle attività dell’Azione Cattolica interparrocchiale, padre Mario è stato il regista, riservato e scevro dalla voglia di passerelle, di tanti eventi.

Il 25ennale della discesa del quadro della Civita a Itri nel 2002, le edizioni dell’Infiorata, le giornate dell’ammalato sul Santuario della Civita, il predicatore per i festeggiamenti patronali, per finire all’organizzazione per l’incontro, nel giugno del 1989, con il papa, in procinto di salire all’onore degli altari, Giovanni Paolo II, il quale tenne il passionista a colloquio personale per lungo tempo, in occasione della sua sosta a Gaeta. Ma a spingere molti fedeli itrani a Spigno c’è stata soprattutto la considerazione per il servizio reso con la grande carità cristiana e, soprattutto, con la riservatezza che contraddistingue il comportamento di questo novello apostolo delle genti, ovunque egli abbia operato.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Spigno Saturnia, Don Giuseppe si dimette e scompare – 18 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]