Fondi, “Io Sì” propone i temi sulle politiche delle pari opportunità e il rapporto tra donne e istituzioni

Fondi, “Io Sì” propone i temi sulle politiche delle pari opportunità e il rapporto tra donne e istituzioni

donne businessSi svolgerà lunedì 14 marzo alle ore 20.00 presso la sede del Movimento Politico “IO SI” in via Roma n. 44, Fondi,l’assemblea del “Movimento Politico – Culturale IO SI”, durante la quale saranno affrontati tutti gli argomenti inerenti le Politiche sulle Pari Opportunità e in particolare il tema riguardante il rapporto tra “Donne e Istituzioni”.

“Lo scopo dell’incontro – dichiara il Coordinatore del Movimento IO SI, Geom. Fabrizio Macaro – è quello di analizzare il ruolo e la posizione delle donne in Italia e in Europa, all’interno delle istituzioni politiche, e in particolar modo la situazione delle Pari Opportunità nella città di Fondi”.

Il punto di partenza è l’acquisizione del diritto di voto con le successive modifiche che la Legge 23 novembre 2012 n. 15 entrata in vigore il 26 dicembre 2012 ha introdotto per promuovere il riequilibrio delle rappresentanze di genere nei consigli e nelle giunte degli enti locali e nei consigli regionali; la norma prevede inoltre disposizioni in materia di pari opportunità nella composizione delle commissioni di concorso nelle pubbliche amministrazioni.

La storia politica femminile è piuttosto recente. È il caso di ricordare che fino a pochi decenni fa le donne erano completamente escluse dalla vita politica pubblica. Infatti il primo provvedimento legislativo che riconobbe anche sostanzialmente il diritto di elettorato attivo alle donne italiane fu il decreto legislativo luogotenenziale n. 23 del 2 febbraio 1945 approvato dal Governo Bonomi. Per questo lo scopo dell’incontro promosso dai Dirigenti del Consiglio Direttivo del Movimento Politico “IO SI” è quello di intraprendere un percorso che approfondisca e dia risalto alla rappresentanza politica delle donne nella città di Fondi.

Prenderà parte all’incontro il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, mentre a moderare interverrà il Presidente del Consiglio Comunale, la Prof.ssa Maria Luigia Marino: una donna, appunto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]