16 aprile 2015, l’evento di Latina per EXPO 2015

16 aprile 2015, l’evento di Latina per EXPO 2015

anci 2Questa mattina il sindaco Giovanni Di Giorgi ha partecipato alla conferenza stampa nazionale presso la sede romana dell’Anci per la presentazione del calendario delle iniziative Anci per l’Expo 2015.

Venti appuntamenti, in 24 città italiane rappresentative di tutte le Regioni. Incontri nelle scuole, nelle piazze, nei Palazzi, seminari, convegni, stand espositivi: con un unico tema dominante, ovvero quello dell’alimentazione e della nutrizione.

Gli eventi, che avranno luogo tra l’aprile 2014 e l’aprile 2015 saranno il trampolino di lancio in vista dell’evento internazionale che sarà inaugurato a Milano il Primo Maggio 2015.

Latina è stata scelta come città ospitante dell’evento di chiusura che si svolgerà il 16 aprile 2015.

Il Sindaco Di Giorgi afferma -: “La partecipazione a questo straordinario evento è importante per la città, per il territorio, per i cittadini, soprattutto in chiave del rilancio turistico della nostra città e dell’intera provincia. In vista di questo appuntamento bisogna sottolineare l’importanza della sinergia tra amministrazione, associazioni di  categoria e imprese locali per valorizzare i prodotti, i luoghi e la storia della nostra zona.” – continua il Sindaco – “Il nostro obiettivo è di sfruttare al meglio questa opportunità offerta dall’Anci per proiettare la nostra città in un contesto nazionale e internazionale di promozione dell’immagine di tutto il territorio”.

Si realizza così l’obiettivo più volte espresso dall’Associazione dei Comuni e condiviso dalle categorie produttive di rendere Expo un evento mondiale che coinvolga l’intero Paese, rilanciandolo agli occhi della comunità internazionale.
Erano presenti alla conferenza stampa il Direttore del Padiglione Italia di Expo 2015 Cesare Vaciago, il Presidente di Anci Piero Fassino ed i Sindaci dei venti Comuni coinvolti.

“L’Expo del 2015 sarà un grande evento, che offrirà all’Italia l’opportunità di presentare un’immagine forte al mondo e sarà un’occasione straordinaria per tutte le città, per la valorizzare delle eccellenze agroalimentari e del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese conservato dalle città d’arte, dai borghi e dai piccoli centri della nostra penisola. – dichiara Piero Fassino – “L’Anci ha deciso di raccogliere la sfida di Expo perchè questo evento consentirà di offrire un’immagine forte del nostro Paese, da troppi anni azzoppato da criticità mai risolte”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social