Basket, Benacquista Latina: i risultati del settore giovanile nerazzurro

Basket, Benacquista Latina: i risultati del settore giovanile nerazzurro

MG_7292-640x360UNDER 17 ECCELLENZA

LATINA BASKET 73

TIBER ROMA  63

Parziali: (15-13; 18-15; 18-20; 21-15)

LATINA: Salvalaggio, Capasso 12, De Ninno 19, Morana, Guerra 15, Cimino 4, Piccinini, Petrolini, Stillitano, Tricarico 2, Di Ianni 15, Sale 6. All. Guratti.

TIBER ROMA: Vicinanza 4, Codazzi 13, Troiani 14, Reale 10, Iadevaia, Moretti, Amendola 2, Santucci 6, Zingaretti 2, Scascitelli 6, Berardesca 2, Cullari 4. All. Moscovini.

Arbitri: Valleriani e Coraggio.

Strepitosi. Non potremmo utilizzare altri aggettivi per etichettare i giovanissimi atleti dell’Under 17 d’Eccellenza della Latina Basket. Il quintetto allenato da Marco Guratti si rende protagonista dell’ennesima grande impresa della stagione. I nerazzurri, infatti, superano la corazzata Tiber Roma, seconda forza del campionato e, fino ad ora, sconfitta solo dall’invincibile Stella Azzurra. A dare l’amarezza ai capitolini ci pensa il sempre più positivo quintetto capitanato da Tricarico, che regola la Tiber con il punteggio finale di 73-63. Un risultato che permette all’Under 17 d’Eccellenza della Latina Basket di rafforzare la terza posizione e di fare un altro importantissimo passo verso l’Interzona.

Partita molto molto equilibrata, con Latina però costantemente avanti nel punteggio. I nerazzurri chiudono il primo quarto sul +2 (15-13) ed allungano a +5 (33-28) alla pausa lunga. Al rientro in campo Latina raggiunge il +8, poi però spazio alla rimonta della Tiber Roma, che arriva addirittura in scia ai pontini: 44-43. E’ nel finale di gara, poi, che Latina accelera e conquista i due punti. Merito di un grande carattere, di un ottimo gioco di squadra e di un De Ninno in grande spolvero, autore di ben 19 punti, ottimamente coadiuvato dalla “mano fredda” di Guerra, implacabile dalla lunetta.

UNDER 17 REGIONALE

STELLA AZZURRA VITERBO 71

LATINA BASKET  66

Parziali: (18-23; 33-42; 50-56)

STELLA AZZURRA VITERBO: Agostinelli, Alvitarelli, Carusotti, Ambrosino, Ricci 23, Cima 2, Boccolini 5, D’Agostino 21, Mocanini 4, Paolucci, Capobianchi, Casanova 16.

LATINA BASKET: Iannelli 7, Blaga 9, Stefanile 11, Ottaviani, Fantozzi 12, Cirilli 15, Sevagian 9, Traccitto R., Traccitto S. 3, Lazar. All. Pascarelli.

38 minuti di ottimo basket non bastano. L’Under 17 Regionale della Latina Basket deve arrendersi alla Stella Azzurra Viterbo nella gara valida per la seconda fase del campionato di categoria. I nerazzurri di coach Pascarelli, sempre avanti nel punteggio, subiscono il veemente ritorno dei laziali e, nel finale, cedono il passo: 71-66 il risultato finale.

Partenza molto positiva del quintetto pontino, che grazie a dei ritmi sempre molto alti e ad un’ottima circolazione di palla riesce a trovare tiri puliti e a chiudere il primo quarto avanti 18-23.

Le buone sensazioni in attacco dei nerazzurri trovano ulteriori conferme nel secondo quarto di gara, quando Latina allunga ulteriormente per presentarsi sul +9 al momento della pausa lunga: 33-42.

Al rientro dagli spogliatoi, però, Latina è più fallosa. I troppi interventi irregolari segnalati dall’arbitro mandano la Stella Azzurra Viterbo con buona costanza in lunetta, favorendo così il suo riavvicinamento ai nerazzurri: 50-56 al 30′. Aggancio che si concretizza nel finale di gara, quando i falli diventano l’ago della bilancia del match. La Stella è precisa in lunetta e, nonostante Latina continui a trovare la via del canestro con una discreta continuità, i padroni di casa mettono la freccia e chiudono il match con il risultato finale di 71-66.

Nonostante la sconfitta, ottima la prestazione dell’Under 17 Regionale di coach Pascarelli, che mette in mostra carattere ed un buon tasso tecnico fino al suono della sirena.

T16 98/99

SMIT ROMA 53

LATINA BASKET 60

SMIT ROMA: De Martis 13, Durant 2, La Prica 16, Calicchia, Abbruciati, Fornario, Favoriti, Provenzano 12, Pietrini, Perrotta 8, Pane 2. All. Iannucci. Ass. Crudeli

LATINA: Alessandrini 2, Tarlazzi 11, Brusadin 9, Piccinini 13, Donatelli, Gigante, Petrolini 1, Morana 6, Molella 8, Zuliani, Stillitano 10. All. Zerbin. Ass. Zanda

Arbitro: Taddei di Rieti

Alla faccia di chi pensa che il 17 porti sfortuna… La T16 98/99 della Latina Basket supera anche l’ostacolo Smit Roma e conquista la diciassettesima vittoria consecutiva (alle 14 di regular season si aggiungono le 3 della seconda fase). Un successo, quello ottenuto dai ragazzi di coach Zerbin, che permette alla Latina Basket di chiudere in vetta il girone d’andata della seconda fase del torneo, ipotecando così il primo posto finale, che permetterebbe l’accesso alla final four per il titolo di campione regionale della categoria.

Latina parte subito con il piede sull’acceleratore ed inizia il match infliggendo ai padroni di casa un break di 2-12, frutto di tanti palloni recuperati e veloci contropiedi, con il trio Tarlazzi-Piccinini-Petrolini che non lascia scampo alla difesa avversaria. A quel punto la Smit Roma inizia a difendere a zona, iniziando a creare qualche problema al quintetto pontino, privo di pezzi da novanta come Ripepi, Migliori, Clericuzio e Ciaravino. Assenze pesanti soprattutto sotto le plance.

La T16 nerazzurra subisce la rimonta dei padroni di casa, ma resta comunque sempre costantemente avanti nel punteggio. Al rientro in campo dopo l’intervallo, poi, ecco l’invenzione tattica di coach Zerbin, che schiera i suoi a zona, mandando in campo Mario Alessandrini da centro. Una scelta che si rivela decisamente azzeccata, con il giovane nerazzurro che garantisce un ottimo apporto in difesa ed anche tanti rimbalzi, in difesa ed in attacco. La Latina Basket, così, riprende il largo e chiude in scioltezza con il risultato finale di 53-60.

UNDER 15 D’ECCELLENZA

LATINA BASKET 51

SAM ROMA 49

LATINA: Armonia, Migliori, Brusadin 7, Ceirani, Donatelli, Lauretti 6, Clericuzio 2, Menichelli 2, Morana 5, Zuliani, Molella 8, Stillitano 21. All. Zanda. Ass. Zerbin

SAM ROMA: Curiale, Figliomeni 18, Moro 2, Grimaldi 2, Lucarelli 10, Alfonso 5, Fiorucci 11, Butteroni 1. All. Benasso

Arbitri: Tripi e Diamanti

Sofferta, ma proprio per questo ancora più bella. Grande affermazione dell’Under 15 d’Eccellenza della Latina Basket, che davanti al proprio pubblico supera proprio nei minuti finali la Sam Roma: 51-49 il risultato finale.

Bella partita dei giovani nerazzurri allenati da Marcello Zanda, che hanno mostrato nuovi progressi dal punto di vista tecnico e, soprattutto, tanto carattere e voglia di soffrire, per strappare una vittoria meritata.

Sopra le righe il solito Stillitano, dimostratosi una vera spina nel fianco per la difesa capitolina, tanto da chiudere il match con ben 21 punti a referto.

Un successo che permette all’Under 15 d’Eccellenza della Latina Basket di appaiare i rivali di turno della Sam Roma a quota 16 punti in classifica.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]