Fondi, l’alba del Ncd. Aderiscono anche due consiglieri

Fondi, l’alba del Ncd. Aderiscono anche due consiglieri
*Enrico Tiero*

*Enrico Tiero*

Sbarca ufficialmente anche a Fondi, dopo settimane di preparativi febbrili, il Nuovo Centro Destra. Il 10 febbraio era nato il primo comitato locale, ‘Fondi merita’, coordinato dal presidente Daniele Notarianni. Poi, proprio come funghi, prima del 31 marzo, data ultima per poter poi partecipare alla prossima costituente nazionale, ne sono nati altri tre: ‘Cocuruzzo’, ‘Fondi 2015’ e ‘Schuman’, presieduti rispettivamente da Angelo Marrocco, Pietro Davide Piccirillo e Paolo Di Manno.

*Il portavoce fondano Notarianni*

*Il portavoce fondano Daniele Notarianni*

Circoli che venerdì, alla presenza del responsabile provinciale Enrico Tiero, hanno dato vita al coordinamento cittadino provvisorio, che accompagnerà il percorso degli alfaniani della Piana in vista della partecipazione alla costituente prevista presso la Nuova Fiera di Roma dall’11 al 13 aprile, nel corso della quale si fisseranno le regole dello statuto del partito e della sua nomenclatura, dal presidente ai quattrocento membri dell’assemblea federale.

*Elisabetta Giuliano*

*Elisabetta Giuliano*

“Il coordinamento cittadino avrà il compito di guidare la fase costituente nella città di Fondi e di intraprendere tutte quelle iniziative volte a valorizzare le risorse umane e territoriali, indispensabili per un effettivo cambiamento”, spiega il portavoce Daniele Notarianni. Che del coordinamento, fa sapere, è membro assieme a Paolo Di Manno, Franco Fiore, Enzo Iannitti, Angelo Marrocco, Pietro Davide Piccirillo, Giovanni Trani ed Elisabetta Giuliano.

*Giovanni Trani*

*Giovanni Trani*

Gli ultimi due, Trani e la professoressa Giuliano, sono attuali consiglieri di maggioranza, a suo tempo eletti rispettivamente nel Pdl e con ‘Io Sì’. Con la Giuliano, che della civica che l’ha portata sullo scranno è capogruppo, a livello formale ha comunque rassicurato i sodali nel corso di una riunione dei giorni scorsi, durante cui ha palesato la propria volontà ed il prossimo futuro: almeno fino alla fine del mandato, non lascerà l’impegno nel movimento che l’ha portata al ruolo che ora ricopre. L’adesione al Ncd, a detta della Giuliano, sarebbe più che altro da ricondursi ad un discorso proiettato in ottica nazionale: finito il Pdl, il neonato partito di Alfano è quello che più si avvicina al suo universo politico. Idee peraltro condivise dal figlio, il già citato membro Ncd Paolo Di Manno.

Per ora, nel consiglio comunale di Fondi, nessun gruppo autonomo: al di là delle singole volontà, per costituirne uno mancherebbe comunque un terzo consigliere.

Per informazioni e contatti: 3288346878 – fondimerita@libero.it – Sito di riferimento generale: www.nuovocentrodestra.it

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]