Treni sporchi ovvero viaggiare nel degrado

Treni sporchi ovvero viaggiare nel degrado

Quando non arrivano in ritardo sono affollati quanto carri bestiame, più spesso sono sporchi e luridi. Sono i treni regionali del Lazio, i convogli ferroviari che garantiscono il trasporto della gran parte dei pendolari oltre che di tutti coloro vivono in provincia.

Le foto che pubblichiamo ci arrivano da una lettrice di Formia costretta venerdì scorso a servirsi del trasporto su rotaia per raggiungere Roma e, visto lo stato dei luoghi, anche a subire lo stato di degrado delle carrozze.

Non una pulita. E in questo caso non solo per una carenza di servizio da parte di chi si dovrebbe occupare delle pulizie, soprattutto da parte di chi del treno si è servito e, invece di depositare l’immondizia negli appositi spazi di conferimento o all’esterno, all’arrivo presso la propria stazione, ha pensato fosse normale che il tutto finisse a terra. Un caso non unico, piuttosto, per pochi o per molti che siano, un’abitudine a convivere tra i rifiuti che fa riflettere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]