Eccellenza, Podgora corsaro nel derby con il Formia. Contestato il presidente tirrenico

Eccellenza, Podgora corsaro nel derby con il Formia. Contestato il presidente tirrenico

FORMIA-PODGORA 1-2

FORMIA: Cavaliere, Vastarella, De Meo, Volpe, Pannozzo, Russo (11’ st Valente), Scipione And. (16’ st Vattucci), De Santis, Mariniello, Leccese, Allegretta (1’ st Petronzio).  A disp.: Tomao, Lazzarotti, Scipione Chr., Valerio. All. Russo.

PODGORA: Ristic, Manni, Tullio, Cannariato, Muzzachi, Razzini, Vona (20’ st Fiori), Porcelli, Valenza (29’ st Taormina), Martellacci (36’ st Caputi), Martena. A disp. Sambucini, Schiavon, Bispuri, Barbazza. All. Patrizi.

ARBITRO:  Perri di Roma 1 (Borelli-Petrillo)

Reti: 3’ pt Valenza, 5’ pt Vona, 20’ st Mariniello (F, rig.)

Note: spettatori 150 circa, tifosi organizzati fuori dallo stadio, in polemica con il presidente Scipione; ammoniti Russo, De Santis, Leccese (F), Manni, Valenza (P); recupero 1’ pt, 3’ st

Primo  tempo

Formia veloce in avvio

3’ GOAL PODGORA. Giocata in velocità di Vona per Valenza, che a centro area in diagonale firma il vantaggio

5’: 2-0. Contropiede rapido di Cannariato, filtrante in corridoio per Vona che in area mette in rete

14: punizione di Leccese dal limite, palla alta

25: su angolo di Leccese, Mariniello da pochi passi manca la deviazione vincente

34’: tiro al volo di Mariniello dal limite su assist di Allegretta, palla di poco alta

Secondo tempo

13’: Formia vicino alla rete, con un’azione in area avversaria che Scipione non riesce a correggere in rete

20’: 2-1. Fallo di Manni su Mariniello, è rigore che lo stesso centravanti trasforma con un tiro teso che si infila sotto la traversa

29’: doppia occasione per il Formia. Diagonale in corsa di Mariniello parato in volo da Ristic, subito dopo assist volante di Volpe per Vattucci, ma quest’ ultimo manca la deviazione decisiva a pochi passi dal portiere

31’: punizione a spiovere di Leccese, Ristic quasi sorpreso in inarca per deviare in angolo

32’: Formia rimane in dieci. Vattucci si fa male sulla precedente occasione e deve abbandonare

40’: in contropiede il neo entrato Taormina manca il terzo goal

A fine partita, pesante contestazione al presidente

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]