Gaeta, 38enne ubriaco arrestato per resistenza, violenza e lesioni nella zona medievale

Gaeta, 38enne ubriaco arrestato per resistenza, violenza e lesioni nella zona medievale
*Il Commissariato di Polizia di Gaeta*

*Il Commissariato di Polizia di Gaeta*

Nella tarda mattinata di ieri 4 aprile, intorno alle ore 13:30, personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gaeta, nel corso della normale attività di prevenzione, interveniva in Piazza del Pesce, località Gaeta Medioevale, per una persona ubriaca che dava in escandescenza.

Giunti sul posto, gli operatori verificavano la presenza di una persona di sesso maschile di nazionalità francese, successivamente identificato per G.A. di anni 38, il quale inveiva urlando contro i presenti per cui veniva richiesto l’intervento di personale del “118”

Non riuscendo a comunicare con tale persona, con l’ausilio di un dipendente di un esercizio pubblico ivi insistente, che comprendeva la lingua francese, l’uomo veniva invitato a calmarsi e ad allontanarsi, ma lo stesso si rifiutava nettamente di aderire alla richiesta e al contempo lo stesso commetteva atti contrari alla pubblica decenza.

*Il vice questore Marta De Bellis*

*Il vice questore Marta De Bellis*

Al successivo invito degli operanti a seguirli in Ufficio, improvvisamente, non ancora giunto in prossimità dell’autovettura di servizio, afferrava per la giacca uno dei due agenti intervenuti e, dapprima cominciava a strattonarlo energicamente, dopodiché, gli afferrava il braccio sinistro e glielo storceva con violenza all’indietro, opponendo una ferma resistenza all’ennesimo invito a salire sulla vettura di servizio.

Presso gli Uffici del Commissariato, una volta sceso dalla vettura di servizio, in più di una occasione l’uomo, in forte stato di agitazione, determinato anche dallo stato di ubriachezza, aveva cercato di colpire i verbalizzanti con delle testate ogni qualvolta gli stessi tentavano di avvicinarglisi.

A seguito della condotta tenuta dall’uomo, uno dei poliziotti intervenuti riportava delle lesioni personali, fatto per il quale l’uomo veniva tratto in arresto per i reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale nonchè lesioni aggravate ed associato su disposizione dell’A.G. competente alla Casa Circondariale di Cassino .

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]