Calcio a 5, Rapidoo Latina: cresce l’attesa per il match contro il Salinis

Calcio a 5, Rapidoo Latina: cresce l’attesa per il match contro il Salinis

Cresce l’attesa in casa della Rapidoo Latina Calcio a 5 per quella che sarà sabato, 5 aprile, l’ultima partita casalinga della stagione. I nerazzurri di Giampaolo, infatti, stanno preparando con cura la sfida con il Salinis, quella che di fatto li congederà dal proprio pubblico. Salinis, appunto e Potenza, sabato 12 aprile, le ultime due partite che, nelle speranze del club presieduto da Gianluca La Starza, dovranno portare Maina e compagni a tagliare il traguardo della promozione diretta in serie A1. La sfida di sabato 5 aprile contro il Salinis si arricchirà, poi, di ulteriore importanza per la presenza di Cristiano Sandri, presidente della Fondazionale Sandri e fratello di Gabriele, il tifoso della Lazio tragicamente scomparsi alcuni anni orsono. La famiglia Sandri, il papà di Cristiano e Gabriele, Giorgio, è da due anni a questa parte legata alla Rapidoo Latina Calcio a 5. Un binomio importante che verrà rinsaldato proprio in occasione dell’ultima sfida casalinga della stagione.

Rapidoo Latina.

Rapidoo Latina.

“Il nostro pubblico non ci ha mai abbandonato – ha spiegato il presidente La Starza – Mi farebbe immenso piacere che, per quest’ultima partita in casa e, soprattutto, per quello che è l’obiettivo che vogliamo raggiungere, sabato (5 aprile) il PalaBianchini sia davvero stracolmo di persone. Ce lo meritiamo, se lo meritano i ragazzi e il mister, che hanno disputato davvero una stagione eccezionale e che sono davanti a due finali importanti, che potrebbero regalarci un sogno. Mi auguro, dunque, che la gente, i nostri tifosi, recepiscano questo messaggio, perchè davvero, mai come in questa occasione, avremo davvero bisogno del sostegno di tutti”. La partita contro il Salinis, così come l’ultima a Potenza, da regolamento della Lega, verrà disputata, in contemporanea con le altre, alle ore 16. La squadra, intanto, prosegue la preparazione in vista di questa gara. Venerdì mattina, 4 aprile, la rifinutura al PalaBianchini a partire dalle 9.30. “I ragazzi stanno benissimo – ha spiegato il tecnico Giampaolo – Si sono, come al solito, preparati con cura e sono pronti a giocare questa sfida con il Salinis, sapendo perfettamente che sarà la prima di due finali, entrambe da vincere per arrivare a chiudere la stagione regolare al primo posto, utile per la promozione diretta in serie A1. Noi non dobbiamo pensare a nulla e non ci dobbiamo, soprattutto, far distrarre da nulla. Per arrivare a centrare il traguardo che ci siamo prefissi, dobbiamo vincere queste due partite che restano da qui alla fine della stagione regolare. I ragazzi lo sanno, sono consapevoli degli impegni che li attendono, ad iniziare dalla sfida con il Salinis, vogliono con tutte le loro forze due vittorie”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]