Calcio a 5, è già vigilia per la Rapidoo Latina: arriva il Salinis

Calcio a 5, è già vigilia per la Rapidoo Latina: arriva il Salinis
Rapidoo Latina.

Rapidoo Latina.

Rifinitura di prassi questa mattina (venerdi 4 aprile) per la Rapidoo Latina Calcio a 5, attesa domani (sabato 5 aprile) dalla sfida interna al PalaBianchini, ore 16, contro il Salinis. Sarà l’ultima apparizione casalinga della stagione per la formazione nerazzurra, che la settimana successiva (sabato 12 aprile), chiuderà la stagione regolare di questo campionato di A2, girone B, sul terreno del Potenza. La sfida di domani (sabato 5 aprile) verrà diretta dai signori Brischetto di Acireale e La Cerra di Battipaglia, coadiuvati dal cronometrista, Micciulla di Roma 2. Quella contro il Salinis, sarà la prima di due finali. Da vincere entrambe, per coronare il sogno della promozione diretta in serie A1.

“Non abbiamo scelta e siamo pronti a dare battaglia, così come abbiamo fatto in tutta questa meravigliosa stagione – ha tenuto a precisare questa mattina (venerdi 4 aprile) subito dopo la rifinitura il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5, Luca Giampaolo – I ragazzi stanno molto bene, sono consci dell’impegno che li attende, pensano soltanto alla gara con il Salinis e a vincerla, perchè è nelle loro possibilità. Del resto, se a due giornate dalla fine del campionato, siamo in testa alla classifica, un motivo ci sarà. Siamo motivati al massimo, non vogliamo assolutamente concedere nulla ai nostri avversari, vogliamo arrivare a coronare il nostro sogno, quello di regalare a questa città, alla nostra città, soprattutto al nostro presidente, una storica promozione in serie A1. Siamo vicini a questo traguardo, mancano soltanto due partite, dobbiamo vincerle entrambe. Siamo proprietari – ha spiegato l’allenatore di Ostia dei nerazzurri – del nostro destino. Mi auguro soltanto, così come è accaduto per tutta la stagione, che anche per quest’ultima partita al PalaBianchini, ci sia davvero il pubblico delle grandi occasioni. Magari – ha concluso Giampaolo – sarò ripetitivo, ma questa squadra, questa società, meritano questo ed altro, meritano che la gente venga in massa domani (sabato 5 aprile) al PalaBianchini, per sotenerci in quest’ultima partita in casa, per farci sentire ancora una volta amati dalla nostra gente. Siamo vicini ad un traguardo prestigioso, vogliamo davvero dividerlo con tutti quelli che ci hanno seguito con passione in questa cavalcata appassionante”. Parole dettate dal cuore quelle del tecnico Giampaolo, che vuole entrare, lui come i suoi giocatori, nella storia di questo club, regalando a Latina un’altra serie A1, quella di calcio a 5. Appuntamento, dunque, con il Salinis. Il primo di una storia, quella nerazzurra, pronta ad essere riscritta in due puntate.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]