Acquisti con scopi defraudatori, denuncia del Movimento 5 Stelle di Itri

Acquisti con scopi defraudatori, denuncia del Movimento 5 Stelle di Itri
*Claudio Ruggieri*

*Claudio Ruggieri*

Fino a ieri la voce veniva passata quasi alla chetichella dai parenti delle vittime, quasi preoccupati di essere oggetto di ritorsioni da parte di quanti mettevano in atto certi metodi a dir poco illegali per defraudare i legittimi proprietari dei terreni sui quali i furbi “mettevano gli occhi e le mani”. Da ieri la denuncia è stata ufficializzata su facebook da uno dei portavoce del Movimento 5 Stelle di Itri, Claudio Ruggieri.

“Prestate un po’ di attenzione per favore a ciò che vi espongo – esordisce il Ruggieri -. Gira voce che ci siano dei tipi loschi, tra l’altro nostri compaesani, che vanno in giro a comprare proprietà e case; poi si appropriano indebitamente di altre proprietà o case confinanti, dato che sono disabitate da anni. Aprite gli occhi denunciateli. Si servono di tecnici del posto che non sono altro che dei complici consapevoli di ciò che fanno. Poi altri che all’interno del paese, e non sono di Itri, si appropriano di case diroccate o di spazi incolti. Ma è giusto? Perché non si fa niente?”

La denuncia ha subito raccolto una vasta eco di gratitudine generale in quanto ha allertato moltissimi parenti di proprietari di terreni e di immobili abbandonati anche da quaranta e passa anni. Con il trucco di acquisire proprietà confinanti con quelle dove i padroni non hanno messo più piede da decenni o si trovano da una vita all’estero, i tentativi di frodare le ignare vittime pare abbiano già procurato qualche frutto ai lestofanti del nuovo “affaire”. Si spera, ora, che una più vigile attenzione eviti il dilagare del losco fenomeno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social