Ottima prova per le ragazze di Eta Beta al Trofeo dei Porti Imperiali

Ottima prova per le ragazze di Eta Beta al Trofeo dei Porti Imperiali
EtaBeta-2-11

*Eta Beta in navigazione*

“Ma questo Balanzone vola!” Questo uno dei commenti rivolti all’equipaggio di Eta Beta, da parte della flotta  presente alla prima edizione del Trofeo dei Porti Imperiali, regata nazionale di selezione al Campionato Italiano Assoluto, tenutasi nello specchio di mare tra Fiumicino ed Ostia il 29 e 30 marzo.

La classe Half Ton, presente come prima tappa in programma nel proprio circuito, si è vista arrivare da Formia Eta Beta, un’imbarcazione di sole donne, che ha inaugurato l’ingresso nella classe con un secondo e un primo posto alle prime due regate disputate nella giornata di sabato con stupore e ammirazione anche da parte delle imbarcazioni più performanti della classe Orc presenti sul campo di regata.

*L'equipaggio Eta Beta*

*L’equipaggio Eta Beta*

Nella giornata di domenica le condizioni di vento appena sufficienti, hanno permesso lo svolgimento di una sola prova che ha visto Eta Beta, il balanzone di Letizia Grella e Locura, il Far 31 di Fabrizio Gagliardi, a pari punti, giocarsi con grande impegno la vetta della classifica.

Il woman sailing team, dopo una partenza strepitosa in prima linea insieme alle imbarcazioni più grandi, è riuscita a mantenere la testa su tutta la classe Half Ton per tutta la regata, staccando il diretto concorrente Locura di diverse lunghezze ma, a causa di una dubbia protesta, il team ha deciso di auto penalizzarsi con la manovra prevista dal regolamento dei 720° in prossimità della linea di arrivo. Il vento sotto i 4 nodi ha rallentato troppo l’imbarcazione, permettendo a Locura di arrivare primo per una  manciata di secondi, sufficienti a guadagnare un primo posto in tempo compensato.

*Letizia Grella*

*Letizia Grella*

Al momento della premiazione, con un gesto di grande sportività,  l’armatore di Locura, Fabrizio Gagliardi ha voluto scambiare la propria coppa del Primo Classificato in classe Half Ton con Letizia Grella, armatrice e timoniere di Eta Beta, riconoscendo il valore del team sul campo di regata e l’assurdità della protesta.

*Ancora l'equipaggio di Eta Beta*

*Ancora l’equipaggio di Eta Beta*

Il primo esordio fuori dal golfo per le ragazze dell’ Eta Beta Sailing Team, come ha commentato il coach Alessandro Burzi, skipper sulla vincente Globulo Rosso in classe Orc,  è andato ben oltre ogni più “rosea” aspettativa.

Grande la soddisfazione delle ragazze che si vedono premiate l’impegno negli allenamenti e la determinazione con la quale hanno saputo affrontare questa prima esperienza fuori casa.

Prossimo appuntamento al Circeo per la 100 miglia del Tirreno, una regata lunga che vedrà il team impegnato per la prima volta in navigazione notturna, di preparazione per la 41° Parallelo in partenza da Anzio a fine Aprile, seconda tappa del circuito Half Ton.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]