Formia, mensa senz’acqua e corrente. Disagi per i giovanissimi studenti

Formia, mensa senz’acqua e corrente.  Disagi per i giovanissimi studenti

mensa scolasticaA seguito di un guasto provocato dall’apertura di un cantiere all’esterno della struttura, stamani si è verificata un’interruzione della corrente elettrica e della fornitura d’acqua potabile presso la mensa di via Olivastro Spaventola con ricadute inevitabili sul servizio di refezione scolastica. Gli uffici comunali si sono immediatamente attivati per fronteggiare l’emergenza. La Protezione Civile ha messo a disposizione un gruppo elettrogeno mentre l’Enel provvedeva alla riparazione del guasto.

La corrente è mancata dalle ore 10.15 alle 12.50 per cui, fa sapere la Sodexo, società gestore del servizio, i plessi contraddistinti da consegna successiva all’orario di ripristino di acqua e energia (Elementari di San Giulio 2° turno, Erbe, De Amicis e Maranola – orario di consegna 13.20) sono stati regolarmente serviti con pasto completo.

Agli altri è stato invece fornito un pasto sostitutivo.

Nello specifico:

–         Materne di Castellonorato, Trivio, Penitro, Cassio, Castellone e Vindicio (orario di consegna 11.30): menù a base di lenticchie senza pasta, fagiolini, formaggio spalmabile, pane e frutta;

–         Materne di Castagneto, De Amicis, San Pietro, Gianola, Maranola ed Elementari di San Giulio 1° turno, Castellone ed Erbe 1° turno (consegna alle 12.30): n. 2 formaggio spalmabile, panino, frutta, succo di frutta.

Il problema ha quindi riguardato essenzialmente il turno di consegna delle 12.30. L’amministrazione, pur essendosi adoperata immediatamente per fronteggiare al meglio l’emergenza, è spiacente per i disservizi prodotti da fattori imprevedibili e indipendenti dal proprio operato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]