Monte San Biagio incontra l’Europa, confronto con gli imprenditori locali

Monte San Biagio incontra l’Europa, confronto con gli imprenditori locali

Di Cola con relatoriIl 31 marzo 2014, presso il Ristorante “Il Focolare” di Monte San Biagio, in una sala gremita, si è svolta una conferenza intitolata “Facciamo Sistema Insieme” rivolta agli imprenditori monticellani centrata sulla tematica dei Fondi Europei.

Serata di grande soddisfazione per gli organizzatori e per gli imprenditori che vi hanno preso parte. Un incontro per il quale Arcangelo Di Cola, fondatore del gruppo facebook “Piazza della libertà monticellana” ha  investito molta energia e molta passione.

-La ricchezza di un paese dipende dai consumi e dagli investimenti. Se i primi diminuiscono, allora dobbiamo dare forza agli investimenti e per fare questo dobbiamo far conoscere uno strumento ai nostri imprenditori. Ecco perchè affermo la necessità di aprire presso il territorio di Monte San Biagio, uno sportello Europa, al fine di sostenere il Comune e gli imprenditori locali per tutto il ciclo di vita di un progetto europeo-. Così Arcangelo Di Cola apre la serata e spiega la determinazione che l’ha portato ad invitare gli imprenditori monticellani all’ascolto di due giovani project manager esperti di europrogettazione, Raffaella Martucci e Marco Tomeo.

Una serata in cui gli imprenditori sono stati protagonisti, attenti agli interventi e interessati da questa possibilità chiamata FONDO EUROPEO.

Raffaella Martucci ha offerto un’argomentazione generale, in merito ai fondi, differenziandoli in diretti ed indiretti, spiegando in che percentuale possono coprire gli investimenti monetari di un progetto, ma affermando innanzi tutto la necessità di presentare un progetto intelligente, condiviso e sostenibile.

Marco Tomeo, si è soffermato su alcuni programmi, spiegandone modalità e tematiche di copertura, quale il progetto Horezon 2020, destinato alle attività di ricerca, che dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2020, supporterà l’UE fornendo a ricercatori e innovatori gli strumenti necessari alla realizzazione dei propri progetti e delle proprie idee. Ha poi delineato i confini del programma COSME, che sosterrà la competitività e l’innovazione delle pmi. Per chiudere con il programma RURULBAL, progetto di cooperazione transnazionale europea per valorizzare, promuovere e commercializzare i prodotti agricoli locali.

Una conoscenza specifica nel settore dell’europrogettazione che i nostri due relatori mettono a disposizione degli invitati, rispondendo con preparazione alle numerose domande.

Bisogna dare merito ad Arcangelo Di Cola per aver con tanta determinazione voluto e realizzato questo incontro che potrebbe essere solo il numero 0 di uno sportello Europa, un punto in cui gli imprenditori potrebbero trovare sostegno ai loro progetti e potrebbero essere supportati in tutti quegli aspetti che la pratica e la conoscenza rendono di facile accesso.

Questo sportello Europa, ed altri punti nel cuore di Di Cola, nell’interesse di Monte San Biagio, sono oggetto di confronto serrato con il candidato sindaco Carnevale. Queste iniziative e la loro realizzazione sono sostenute da un comitato che sta lavorando in appoggio alla candidatura di Di Cola.

Ci auguriamo che gli imprenditori e le loro piccole/ medie imprese possano beneficiare di questo progetto, che sicuramente li farebbe sentire ancor più cittadini Europei.

Cara Europa ti aspettiamo a Monte San Biagio.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social