Aprilia Innova, presentati i voucher di conciliazione per servizi di assistenza domiciliare e accesso ai centri diurni per diversamente abili

*Un momento della conferenza stampa*

*Un momento della conferenza stampa*

Questo pomeriggio l’Amministrazione Comunale ha presentato in Aula Consiliare i voucher per l’erogazione di nuovi servizi sociali a beneficio delle famiglie con a carico diversamente abili o altri soggetti fragili (anziani o non autosufficienti, affetti da malattie degenerative e terminali), facenti parte del Plus “Aprilia Innova”, finanziato con fondi europei del Por Fesr 2007-2013.

I voucher, detti appunto “di conciliazione”, hanno lo scopo proprio di permettere alla famiglia di conciliare i propri impegni quotidiani e la vita lavorativa con le esigenze delle persone svantaggiate a carico, permettendo loro un accesso economicamente più agevole in strutture di accoglienza diurna oppure l’assistenza domiciliare.

All’assemblea odierna hanno preso parte l’assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli e il sindaco di Aprilia Antonio Terra.

“Il nostro Plus – ha detto quest’ultimo – è stato orientato in larga misura ad interventi di natura sociale. E i finanziamenti europei saranno utilizzati sia per lavori strutturali, come l’imminente avvio dei cantieri di riqualificazione del Giardino dei Sorrisi, della sede municipale e dell’ex Claudia dove sorgerà l’Urban Center, sia per azioni di natura risocializzante. Oltre ai voucher presentati oggi, altri 200 mila euro saranno stanziati per l’accesso dei minori in asili nido e strutture private come doposcuola e ludoteche, e ulteriori 300 mila euro per finanziare tirocini formativi per il reinserimento nel mercato del lavoro. È di oggi la notizia che il Comune di Aprilia potrà riutilizzare la somma di 600 mila euro derivante dai ribassi d’asta. L’Amministrazione ha deciso di utilizzare parte di questa somma per raddoppiare il percorso della pista ciclabile”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]