La settimana della memoria cisternese celebra i 70 anni dall’esodo

La settimana della memoria cisternese celebra i 70 anni dall’esodo

premio cisternaLa “Settimana della memoria cisternese” celebra i 70 anni dal drammatico esodo della nostra comunità a seguito di devastanti evanti bellici. Una serie di iniziative commemorative e celebrative dei valori cittadini, dell’onore e della gratitudine dove la giornata clou sarà quella del 19 marzo, data emblematica per noi cisternesi.

Stretti nella morsa dell’orrore, quello che solo la guerra sa evocare, gli eventi del 1944 hanno segnato i cisternesi lasciando un ricordo indelebile. Le cronache del tempo sono note: i bombardamenti, i ricoveri di fortuna nei sotterranei, in particolare quello delle grotte di Palazzo Caetani dove abbiamo perso tanti concittadini. E poi l’ordine delle truppe tedesche, lo sfollamento, l’esodo di un popolo senza niente, risorto dal sottosuolo e che, solo in quel momento, si rendeva conto di avere intorno macerie e poco altro.

In occasione di questo importante anniversario dunque questa amministrazione comunale ha inteso organizzare una serie di incontri e di eventi proprio in ricordo di quanto accaduto.

L’intento è quello di rendere onore a chi ha subito l’esodo, ma soprattutto fare in modo che i nostri giovani possano ascoltare direttamente da chi ha vissuto il dramma della guerra gli orrori che essa comporta. Affiché si possa tramandare alle generazioni future il valore assoluto della Pace.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social