Pincini e Buttà eseguono musiche di Morricone all’Auditorium Foa di Formia

Pincini e Buttà eseguono musiche di Morricone all’Auditorium Foa di Formia
*Luca Pincini e Gilda Buttà*

*Luca Pincini e Gilda Buttà*

Storicamente, nell’arte come nella musica, le commistioni, le miscele hanno sempre dato vita a dei risultati unici ed eccezionali, creando il nuovo ma senza dimenticare la strada che si è percorsa. Ed il prossimo appuntamento con Concertistica, a Formia, va esattamente in questa direzione. Il prossimo 16 marzo alle 18.30 presso l’Auditorium “Vittorio Foa” la rassegna musicale diretta dal Maestro Luigi Pecchia vedrà il concerto del duo Luca Pincini al violoncello e Gilda Buttà al pianoforte con l’esecuzione di un programma decisamente fuori dai repertori classici, nel senso canonico del termine.

“Non intimorisca l’apertura con J. Brahms, si tratta senz’altro di una musica colta ma è altresì una sonata di grande effetto con la quale il duo avrà la possibilità di presentarsi, in apertura, nella sua forma classica migliore”. Seguiranno musiche di Nicola Piovani, Ennio Morricone ed Astor Piazzolla, in un inaspettato mélange.

Si tratta infatti di musicisti moderni e contemporanei dunque, ciascuno, naturalmente con la sua peculiarità che pone il programma in un’ottica ancor più di limes, ovvero di confine. Caro Diario” di Nicola Piovani sarà infatti eseguito con un arrangiamento del Maestro Pincini, mentre “La stanza del figlio” è arrangiata da Brignone. Le due suite di Ennio Morricone sono state espressamente composte per il duo Pincini-Butta i quali sono spesso impegnati nelle produzioni di Morricone che ha affidato e dedicato loro alcune tra le pagine esclusive della sua musica, nonché numerosi arrangiamenti. Così, oltre all’impegno nel linguaggio classico, jazz, pop, rock, etnico, elettronico, Pincini-Buttà sono spesso interpreti della musica per il Cinema. Gianni Ferrio, Armando Trovajoli, Luis Bacalov, Nicola Piovani, Bruno Zambarini e tantissimi altri hanno scritto per loro. Tra le centinaia di colonne sonore alle quali hanno partecipato, li possiamo facilmente riconoscere in “La Piovra” “Love Affair”, “Legami” “Le leggenda del pianista sull’oceano, “Canone inverso”, “Il Papa buono”, “Baarìa” “Caro diario” “Almost America” “Il Commissario Montalbano” “Il Caimano” “L’ultimo bacio” “Aldo Moro” “Caos Calmo” “Ex” etc.

Il programma del concerto vuole raccontare il duo in maniera diversa, attraverso pezzi scritti, rivisti e scelti per e da loro in modo da fornire un panorama di repertorio il più diversificato e stimolante possibile. “D’altronde il mondo della colonna sonora è un mondo di confine, che spazia dalla musica classica a quella innovativa, fondendole magistralmente”, ribadisce il Maestro Pecchia.

Un duo d’eccezione per un concerto unico nel suo genere che porterà nuove sonorità nell’ampio spazio dell’Auditorium Foa, con un riguardo particolare al grande cinema italiano.

scritto da: Piera Mastantuono

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social