“Metamorfosi dell’iconografia nell’arte di Francesco Guadagnuolo”

“Metamorfosi dell’iconografia nell’arte di Francesco Guadagnuolo”
Ettore Pompili con Francesco Guadagnuolo

Ettore Pompili con Francesco Guadagnuolo

Venerdì 7 marzo alla Libreria Adeia di Grottaferrata è stata presentata la Monografia “Metamorfosi dell’iconografia nell’arte di Francesco Guadagnuolo”, con le poesie di Karol Wojtyla (Edizioni Angelus Novus – Tra 8 & 9, anno 2011), curata da Antonio Gasbarrini e Renato Mammucari, in occasione della Canonizzazione del Beato Giovanni Paolo II.

Le opere, la storia personale, l’epistolario, la documentazione degli eventi e le conoscenze di personaggi che hanno distinto il cammino di un artista giunto a un dinamico incontro con la cultura, con l’arte europea e d’oltreoceano, costituiscono il contenuto di questo Volume. I lavori originali dell’artista apriliano Francesco Guadagnuolo, negli anni, sono divenuti stimolo d’interesse non solo culturale, ma anche sociale.

La voluminosa Monografia formata di 520 pagine, racchiude una ‘raccolta di voci’, che fa il punto sulle opere e sul pensiero dell’artista, contribuendo al tempo stesso alla comprensione della vicenda artistico-culturale italiana del Novecento. Saggi critici, storici, sociologici, filosofico-teologici, compongono il volume, si armonizzano in un lessico chiaro ed efficace, capaci di affrontare temi di complessa definizione storico-critica. La figura di Francesco Guadagnuolo viene messa in risalto nei suoi molteplici aspetti, arte e vita s’intrecciano in una forma della realtà umana, in cui fluisce la visione dell’immagine interiore nella costante tensione spirituale fra il bene e il male.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social