Aprilia, il progetto per un’officina di arti e mestieri per il teatro e il carnevale

Aprilia, il progetto per un’officina di arti e mestieri per il teatro e il carnevale

bambini_teatro_mediumIl Comune di Aprilia ha presentato un progetto per accedere ai finanziamenti regionali per l’inaugurazione di un’Officina dell’Arte e dei Mestieri sul proprio territorio comunale.

Il progetto, per il quale il Comune di Aprilia è capofila, è stato elaborato insieme al Comune di Lanuvio e prevede due distinte aree di intervento attraverso due centri dislocati nei rispettivi territori. I contributi regionali sono destinati alla realizzazione di centri e servizi di orientamento professionale, di valorizzazione della creatività, di produzione e distribuzione di contenuti culturali, di avvio e realizzazione di nuove attività imprenditoriali, di accesso libero alle nuove tecnologie e alla rete.

L’Amministrazione Comunale intende così valorizzare e dare spessore e longevità a due settori territoriali di particolare pregio e rilievo nella vita sociale e culturale della città, il teatro e il Carnevale, per valorizzare la tradizione storica delle botteghe del Carnevale, ed insieme alle associazioni teatrali e culturali promuovere la nascita di botteghe atte a realizzare quanto necessario per l’allestimento dei carri allegorici e la realizzazione degli allestimenti di scena per attività teatrali, musicali, mostre, eventi.

L’Officina delle Arti e dei Mestieri, pertanto, avrà l’obiettivo di mettere in relazione le conoscenze legate ai lavori della tradizione carnevalesca (creazione di bozzetti, realizzazione delle strutture di carpenteria, lavorazione della cartapesta, decorazione, realizzazione dei costumi), con le esperienze maturate nel campo dell’allestimento di scene teatrali e musicali.

In ciò, l’obiettivo principale è dare longevità al percorso, stimolando le giovani generazioni ad avvicinarsi a queste forme di produttività artistica, essendo le Officine dell’Arte e dei Mestieri dei luoghi fisici in cui i giovani possono sperimentare la loro creatività nei campi delle produzioni multimediali, dell’arte e dell’artigianato tradizionale, rinnovando antichi mestieri, recuperando tradizioni locali e risorse territoriali, ponendo anche le basi per dar vita ad attività generatrici di reddito e per incentivare la diffusione e la condivisione della cultura.

Il Sindaco Antonio Terra e gli Assessori con deleghe di competenza Francesca Barbaliscia e Vittorio Marchitti hanno espresso un giudizio positivo rispetto al progetto interamente elaborato all’interno degli uffici comunali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social