Fondi, il Tribunale amministrativo boccia il progetto di villaggio turistico del camping “Ain El Gazala”

Fondi, il Tribunale amministrativo boccia il progetto di villaggio turistico del camping “Ain El Gazala”
*Il Tar di Latina*

*Il Tar di Latina*

Confermata dal Tar di Latina la bocciatura del progetto con cui il titolare del camping Ain El Gazala aveva chiesto al Comune di Fondi di poter aumentare la ricettività del campeggio, di fatto però trasformando l’attività in una sorta di villaggio turistico.

Era l’estate 2008 quando al Comune venne presentato il progetto e chiesto di derogare alla norma regionale sulla ricettività. Esaminati gli atti, a Palazzo si convinsero che l’istanza non fosse in linea con quanto stabilito per i campeggi e che le richieste fatte poco avessero poi a che vedere con l’incremento di posti a favore dei turisti.

Il titolare del camping in località Capratica aveva chiesto, oltre al via libera per realizzare altri 50 bungalow, quello per costruire due piscine, un solarium, quattro campi di tennis, uno da pallacanestro e per aumentare di 280 metri quadrati il ristorante. Con un’ordinanza emessa a metà dicembre 2012 l’istanza venne così respinta. Il titolare del campeggio ha fatto ricorso al Tar, chiedendo ai giudici di annullare quel provvedimento del Comune, ma il Tribunale amministrativo, respingendo il ricorso, ha ora confermato l’ordinanza.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social