Al ‘Dante Alighieri’ di Latina un convegno sui musei come luoghi di memoria e identità

Al ‘Dante Alighieri’ di Latina un convegno sui musei come luoghi di memoria e identità

Convegno Musei luoghi di memoria e identitàMusei come luoghi di memoria e identità, come strumenti indispensabili per restituire il senso di identità ai territori, capaci di mostrare il patrimonio culturale di una comunità ma anche di porsi come inediti laboratori di rilettura delle nostre città.

Di questo si è parlato nel convegno organizzato dal Comitato Latina Domani, sabato mattina all’auditorium del Liceo Classico di Latina Dante Alighieri, davanti a una platea di studenti e operatori della cultura.

Hanno partecipato Marco Cappelletti, in rappresentanza del Comitato Latina Domani; Vincenzo Scozzarella, direttore del museo di Valvisciolo; Maura Favero, dottoranda in Storia dell’arte contemporanea; Claudio Cristallini, della direzione regionale cultura; Pierluigi Regoli, segreteria dell’assessorato regionale alla Cultura; il sindaco di Sabaudia Maurizio Lucci; l’assessore alla Cultura del Comune di Aprilia Francesca Barbaliscia; il vicepresidente della commissione cultura del Comune di Latina Marcello Ripepi.

Alla presenza di esperti del settore, amministratori locali e dirigenti regionali l’incontro è stata l’occasione per fare il punto sulle opportunità offerte, in termini di risorse economiche, alle strutture culturali inserite in un sistema museale. E per gettare le basi di un dialogo tra amministrazioni locali con l’obiettivo di costruire una sinergia che sia in grado di costruire un sistema museale urbano e di catalizzare sul territorio pontino le risorse economiche che oggi mancano. Oggi infatti una rete museale organizzata ha maggiori possibilità di ottenere finanziamenti e di superare le difficoltà che limitano la visibilità dei singoli musei.

Occorre dunque ragionare in una prospettiva più ampia, sensibilizzando le amministrazioni locali a considerare la cultura una risorsa indispensabile sulla quale investire anche in chiave di sviluppo dell’occupazione e del turismo.

Il Comitato Latina Domani ha quindi voluto riunire i progetti culturali relativi alle città di fondazione. Il dirigente regionale Claudio Cristallini e il capo segreteria dell’assessorato regionale alla Cultura Pierluigi Regoli hanno invece illustrato le opportunità di finanziamento e spiegato i passi da compiere per la creazione di un sistema museale. Gli amministratori locali hanno raccolto gli stimoli e dimostrato la massima disponibilità ad avviare un dialogo costruttivo che raggiunga l’obiettivo della valorizzazione del patrimonio dei territori.

 

Ufficio stampa

Com.unica

339 8118648

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social