San Felice Circeo, abuso in area demaniale: il Tar conferma l’abbattimento

San Felice Circeo, abuso in area demaniale: il Tar conferma l’abbattimento
*Il Comune di San Felice Circeo*

*Il Comune di San Felice Circeo*

Nessuna sanatoria. Demolizioni e sgombero confermati. Il Tar di Latina, con due sentenze, ha avallato le ordinanze emesse dal Comune di San Felice Circeo nel 2005, con le quali è stato ordinato a Benedetto Cerasoli, amministratore della società Il Cormorano, che gestisce l’omonimo stabilimento balneare, di abbattere un locale abusivo di circa 250 metri quadrati, realizzato su suolo demaniale, sgomberare l’area occupata con quell’abuso e ripristinare lo stato dei luoghi.

I ricorsi presentati dall’imprenditore contro i provvedimenti comunali sono stati così respinti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social