Gaeta, tariffe cimiteriali alle stelle. Movimento Progressista: “Pronti ad una protesta di piazza”

Gaeta, tariffe cimiteriali alle stelle. Movimento Progressista: “Pronti ad una protesta di piazza”

Se c’è una vicenda che sin dal primo giorno ha accompagnato con le polemiche l’amministrazione comunale del sindaco Cosmo Mitrano a Gaeta è certamente quella del cimitero. Un fronte sul quale si sono susseguiti in pochi mesi sequestri, denunce, blitz, regolamenti, progettazioni e un aspro scontro politico.

*Marina Costabile*

*Marina Costabile*

Uno scontro riacceso dal consigliere comunale del movimento progressista Marina Costabile pronta alla raccolta firme e ad una protesta di piazza sul tema delle tariffe cimiteriali riconfigurate recentemente proprio dall’amministrazione Mitrano che, dopo il provvedimento, aveva preso l’impegno di rivederle. Revisione mai effettuata. E così a detta della Costabile i cittadini sarebbero esausti da questo vero e proprio salasso.

“Il sindaco Mitrano – afferma la Costabile – deve mantenere fede agli impegni presi nei confronti dei cittadini. Nella seduta di Consiglio comunale, svoltasi il 16 dicembre 2013, è stata votata all’unanimità, la mozione relativa all’abbattimento delle tariffe cimiteriali, presentata dai consiglieri d’opposizione Costabile e Raimondi. In quell’occasione il primo cittadino s’impegnò a riunire maggioranza e minoranza, subito dopo le festività natalizie, per valutare insieme il massimo ribasso che si poteva applicare, tenendo conto del costo del servizio e dei progetti di investimento sul cimitero cittadino, da parte del Comune stesso.

"Uno dei sequestri al cimitero di Gaeta"

“Uno dei sequestri al cimitero di Gaeta”

Da quel 16 dicembre ad oggi, sono passati più di due mesi e quell’impegno sembra essere caduto nell’oblio. Nel frattempo, però, le casse comunali continuano ad essere finanziate dalle costosissime tariffe cimiteriali pagate dai cittadini che si trovano nella triste esperienza di dover provvedere alla sepoltura, all’esumazione ed estumulazione di un loro caro defunto.

Possibile che un’amministrazione così efficiente e celere nell’emettere in tempi brevi grandi quantità di delibere di giunta e determine di spesa e affidamento lavori, non riesca in due mesi a valutare il massimo abbattimento da applicare agli eccessivi costi cimiteriali? Un sindaco serio e comprensivo, avrebbe già dovuto dare una risposta concreta ai cittadini che si trovano in grande difficoltà economica.

*Il sindaco Cosmo Mitrano*

*Il sindaco Cosmo Mitrano*

Invece temporeggia, continuando a penalizzare le famiglie gaetane, ridotte ormai alla fame dalle tasse massacranti imposte dalla sua impietosa  “governance“. Grande è ormai la delusione dei  cittadini per quest’amministrazione che, invece di venire incontro alle loro esigenze, butta fumo negli occhi con spese superflue e sprechi di denaro pubblico, inopportuni in un momento di grave crisi come quello che stiamo attraversando.

I cittadini sono stanchi e inviperiti, chiedono al sindaco di essere coerente ed abbassare nel più breve tempo possibile le tariffe cimiteriali, dando un segnale di attenzione alla città. Se ciò non avverrà, partirà una raccolta firme e dopo se sarà necessario si scenderà in piazza a protestare. E questo credo non faccia onore ad un sindaco che si è presentato in campagna elettorale “con tutto il suo cuore” e al quale la città ha dato fiducia”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]