Gaeta, fusti tossici a Forte Emilio. Indaga la Procura di Cassino

Gaeta, fusti tossici a Forte Emilio. Indaga la Procura di Cassino
*Carmine Schiavone*

*Carmine Schiavone*

Fusti tossici sotterrati in un terreno nei pressi di via Forte Emilio Savio a Gaeta. E’ quanto ha riferito di aver visto un uomo alla Procura di Cassino che sul posto avrebbe già inviato la polizia giudiziaria per effettuare dei sopralluoghi, evidentemente ritenendo il racconto attendibile.

Decine e decine i barili contenenti materiale non identificato che, secondo la testimonianza, intorno al 1995 sarebbero stati seppelliti sulla collina dove sorge l’ex polveriera. Una racconto arrivato in ritardo di quasi venti anni rispetto ai presunti fatti, e tornato alla memoria dell’uomo solo dopo aver ascoltato le dichiarazioni dell’ex boss dei casalesi Carmine Schiavone sugli sversamenti di rifiuti che sarebbero avvenuti in quegli anni in Campania e nel basso Lazio.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social