Terracina, attacco alla cassaforte con il flex. Ladri al Calcatore, appello alle forze dell’ordine

Terracina, attacco alla cassaforte con il flex. Ladri al Calcatore, appello alle forze dell’ordine
*Commissariato di Polizia di Terracina*

*Commissariato di Polizia di Terracina*

Ladri armati di flex in via Calcatore, a Terracina. Hanno aperto la cassaforte di una villetta e hanno fatto razzia di gioielli e denaro. Il bottino è ancora in fase di quantificazione, ma cresce la paura dei residenti del popoloso quartiere che chiedono maggiori controlli e sorveglianza da parte delle forze dell’ordine.

Stavolta è toccato ai proprietari di una villetta che proprio ieri sera erano usciti. Probabile che i ladri avessero tenuto d’occhio i loro movimenti visto che, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbero agito tra le 20 e non più tardi delle 22 quando il figlio è rincasato e ha scoperto il furto.

I furfanti sarebbero arrivati attraverso un cantiere in costruzione a Calcatore, agendo nella parte dove la veranda della villetta nasconde alla strada ogni movimento. Muniti probabilmente di un piede di porco hanno scardinato la grata di una finestra e sono entrati nella cucina; da lì hanno puntato alla camera da letto dove hanno trovato la cassaforte e con il flex dev’essere stato un gioco da ragazzi aprirla e arraffare oggetti preziosi e contanti.

Hanno rovistato anche nelle altre stanze dell’abitazione mettendo tutto a soqquadro, infine hanno tagliato la corda.

Quando il figlio dei padroni di casa è rientrato ha subito sentito l’odore lasciato dal metallo della cassaforte tagliato dal flex. scoprendo ben presto il furto.

Gli agenti di polizia, che indagano sull’episodio, hanno effettuato un accurato sopralluogo, accertando che i ladri hanno agito con i guanti per non lasciare impronte.

Attaccata alla presa della corrente c’era ancora la prolunga usata per il flex. Quello, invece, l’hanno portato via, per fare altri danni chissà dove.

La famiglia derubata lancia un appello alle forze dell’ordine affinché facciano il possibile per intensificare la sorveglianza ed evitare il ripetersi di episodi simili. Soprattutto di notte i residenti del Calcatore temono fatti spiacevoli, per questo lanciano l’ s.o.s.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]