Boxe Latina, il Palaboxe sarà dedicato a Mario Libertini

Domenico Prezioso.
Domenico Prezioso.

Ripartita la stagione sono ricominciati tutti gli impegni della Boxe Latina. La cosa a cui la società pontina tiene di più è l’intitolazione del Palaboxe di via Aspromonte in memoria di Mario Libertini, ex presidente scomparso recentemente. «Con questa richiesta vogliamo legare per sempre questo nome ai nostri colori – ha dichiarato l’attuale presidente Francesco Prezioso – ci sentivamo in dovere di fare questa mossa ed aspettiamo al più presto una risposta positiva dal Comune». Il passo successivo poi sarà quello dell’inaugurazione con un evento sportivo annesso, un’idea per ricordare un uomo che ha dato tanto, in tutti i ruoli dirigenziali possibili, alla società più vecchia del capoluogo pontino. Un legame particolare con l’attuale numero uno della Boxe Latina dato che fu proprio Libertini a portare Francesco Prezioso a combattere per il Titolo Italiano e quello Europeo.

L’agenda intanto è fitta di impegni, tutti da programmare con attenzione in questo periodo. Manca poco per il torneo riservato agli esordienti a Roma che vedrà sul ring i nuovi Capoccia, De Muro, Gervasi, D’Antoni e Giungarelli seguiti come sempre dai tecnici Domenico Prezioso, Illuminato, Dubla, Petroni e Giliberti. Uno staff compatto ed unito per affrontare una prima parte di stagione impegnativa dato che anche il campione regionale junior Angelo Marchetto sta per tornare a combattere. Le novità non finiscono però perché potrebbe esserci anche un piacevole incontro con Michele Piccirillo, campione europeo superwelter nel 2006. Un possibile allenamento di un campione come questo sarà certamente l’ennesimo motivo d’orgoglio per una società che continua a fare la storia della Boxe in questa città.