Era il terrore delle coppiette sulla Nettunense: arrestato 20enne rumeno

carabinieri-4

Era il terrore delle coppiette che si appartavano sulla Nettunense, tra Anzio ed Aprilia. Ieri i Carabinieri di Aprilia hanno tratto in arresto R.R.M., 20enne, di nazionalità rumena, dando esecuzione ad una ordinanza emessa dal Tribunale di Velletri per i reati di “lesioni personali e rapina”.


I fatti risalgono al maggio 2012. Al termine delle indagini, è stato possibile mettere al fresco il 20enne, già condannato a tre anni di reclusione. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.