Michele Caporossi in visita al ‘Fiorini’: tra i propositi potenziare il pronto soccorso e continuare con l’università

Michele Caporossi in visita al ‘Fiorini’: tra i propositi potenziare il pronto soccorso e continuare con l’università
*L'ospedale Fiorini di Terracina*

*L’ospedale Fiorini di Terracina*

Interessantissimi i contenuti dell’incontro avvenuto oggi tra il Manager Michele Caporossi e gli operatori dell’Ospedale A. Fiorini. Singolare la scelta del Direttore Generale di visitare a pochi giorni dal suo insediamento il P.O. Centro ed in particolare l’Ospedale Fiorini di Terracina segnando una profonda discontinuità con la gestione precedente targata Polverini-Sponzilli.

Nell’incontro Caporossi ha dichiarato agli operatori presenti di non solo preservare il P.O. Centro, ma di potenziarlo enormemente andando ad incidere su tutti quei servizi di eccellenza che da anni erogano e forniscono assistenza di alto livello alla comunità del nostro territorio. L’obiettivo è incidere significativamente sul Pronto Soccorso e tutte le altre strutture rimodernandole e dotandole di strumenti all’avanguardia non escludendo assolutamente la possibilità di dotarlo di Breve Osservazione.

Partire con la Medicina d’Urgenza; proseguire nell’interazione con l’Università e la Facoltà di Medicina e Chirurgia, ampliandone l’offerta soprattutto sotto il profilo formativo. Il Fiorini ed il P.O. Centro tutto, si sono dimostrati in questi anni un laboratorio interessantissimo per la formazione, al suo interno sono stati infatti realizzati corsi di laurea delle professioni sanitarie, master di primo livello per la formazione post-base e scuole di specializzazione universitaria;

*Michele Caporossi*

*Michele Caporossi*

sperimentale nuovi modelli organizzativi di gestione e formazione sui fronti della continuità ospedale-territorio, dei percorsi socio-assistenziali per portatori di malattie croniche;

valorizzare la palestra formativa e le professionalità qui coltivate e fatte crescere,  da investire sul campo per dotare servizi e unità operative di quelle risorse umane, il capitale umano di cui mai come oggi i nostri servizi hanno bisogno. Se le premesse sono queste la stagione che la sanità pontina e tutti noi abbiamo davanti è veramente interessante.

Nel salutare, il manager ha rivolto agli astanti l’invito a presentare progetti e proposte operative sulle quali ragionare e da discutere.

Ivano Giuliani Coordinatore Circolo PD Terracina

You must be logged in to post a comment Login

h24Social