Morto in un incidente d’auto, i genitori denunciano la Provincia per le condizioni della strada

*Il Tribunale di Latina*
*Il Tribunale di Latina*

Sono trascorsi tre anni dalla tragica morte di Manuel Cimenton. Il giovane, appena diciottenne, perse la vita su via Tor Tre Ponti, schiantandosi con una Mercedes classe A contro un pino a bordo strada. I genitori della vittima, i baristi Davide Cimenton e Maria Ricci, di Cisterna, sono convinti che il dramma sia stato causato dallo stato in cui versava quella strada e che la colpa di quanto accaduto sia della Provincia. I due commercianti hanno così ora fatto causa all’ente di via Costa, citandolo davanti al Tribunale di Latina.

I genitori del 18enne hanno chiesto al Tribunale civile di accertare e dichiarare l’esclusiva responsabilità appunto della Provincia per il sinistro, chiedendo un risarcimento del danno morale, esistenziale, patrimoniale e biologico.


***ARTICOLO CORRELATO***(DUE INCIDENTI MORTALI IN PROVINCIA DI LATINA- 10 gennaio)