Ferì una donna di Aprilia durante un incidente e non prestò soccorso: arrestato marocchino ad Ardea

carabinieriAveva ferito una donna di Aprilia durante un incidente stradale a Tor San Lorenzo ed era fuggito. Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno tratto in stato di arresto un giovane marocchino, domiciliato ad Ardea e con diversi precedenti, poiché colpito da un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Velletri in base al quale dovrà scontare una pena di 4 anni e 3 mesi di reclusione, poiché ritenuto responsabile sia di reati in materia di stupefacenti commessi nel 2009 fra Milano e Terni sia per omissione di soccorso, motivo per il quale era stato tratto in arresto dai militari di Tor san Lorenzo lo scorso ottobre.

Nella circostanza l’uomo, mentre percorreva Viale Tor San Lorenzo a bordo della sua autovettura Volkswagen Passat, con targa bulgara e priva di copertura assicurativa, collideva con una Ford Fiesta alla cui guida c’era una 58enne residente ad Aprilia. L’uomo, resosi conto della gravità del sinistro stradale, abbandonava la propria auto sul posto e si dileguava a piedi per i campi attigui nonostante le ferite riportate mentre la donna, immediatamente soccorsa e trasportata presso l’ospedale civile di Anzio, riportava lesioni guaribili in gg. 30 s.c. per varie fratture riportate in diverse parti del corpo. Sulla scorta delle prime testimonianze raccolte dalle persone presenti ed una volta ricostruita la vicenda i Carabinieri nella stessa serata riuscirono a rintracciare e trarre in arresto il giovane marocchino.