Roger Waters ad Aprilia il 18 febbraio, fervono i preparativi

 

La conferenza stampa di stamattina
La conferenza stampa di stamattina

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’arrivo ad Aprilia del leader dei Pink Floyd Roger Waters, nell’ambito del 70esimo Anniversario dello Sbarco degli Alleati. Il 18 febbraio sarà inaugurato il monumento alla memoria del tenente Eric Fletcher Waters, padre del musicista caduto ad Aprilia il 18 febbraio di 70 anni fa, e di tutti gli altri caduti rimasti senza sepoltura sul territorio di Aprilia.


La manifestazione avrà luogo in Via Carroceto nell’Istituto Superiore “Carlo e Nello Rosselli” e del liceo “Antonio Meucci”. In una conferenza stampa, l’Amministrazione comunale ha presentato il programma ufficiale dell’evento, organizzato dall’Amministrazione in collaborazione con il Comitato Grandi Eventi, l’Istituto Rosselli e l’Associazione The Factory 1944.

Tra le iniziative promozionali messe in campo, anche un Annullo Postale dedicato, tale da impreziosire un’apposita pubblicazione.

«Non c’è mai stata l’occasione di erigere un monumento ad Aprilia – ha detto il Sindaco Antonio Terra – che ricordi i caduti dello sbarco della seconda guerra mondiale, a cui non è stato possibile dare la dovuta sepoltura. Per questo l’Amministrazione ha accolto favorevolmente la proposta del reduce Harry Shindler, presidente dell’associazione Italy Stars 1943-1945 e dell’Associazione Un Ricordo per la Pace. Con lo stesso Shindler, abbiamo concordato di inaugurare il monumento dove maggiormente gli studenti possono osservarlo, per tramandare alle giovani generazioni la memoria storica di ciò che è successo 70 anni fa».