Triplice omicidio, l’ex guardia giurata torna in carcere a Latina

*Roberto Zanier*
*Roberto Zanier*

Zanier è tornato a occupare una cella del carcere di Latina. L’ex guardia giurata, che prima di Natale, nel capoluogo pontino, uccise la madre, una romena sua inquilina e il figlio di quest’ultima, non si è visto prorogare il periodo di osservazione nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Secondigliano, dove era stato trasferito. Roberto Zanier, che agì in preda ad un raptus e venne alla fine catturato dalla Polizia, è quindi finito nuovamente in via Aspromonte.

Ora non resta che attendere l’incidente probatorio, nel corso del quale uno psichiatra dovrà stabilire se il giovane pluriomicida è in grado di intendere e volere e se di conseguenza può affrontare un processo.


***ARTICOLO CORRELATO*** (Follia omicida a Latina, Roberto Zanier trasferito a Secondigliano – 5 gennaio -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Raid omicida di Natale, morto anche il 21enne Andrei Gabriel – 27 dicembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO***(Duplice omicidio a Latina, Zanier lascerà presto via Aspromonte. Andrà a Secondigliano o Rebibbia – 27 dicembre 2013 -)

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (Omicidi di Latina, l’autopsia sui corpi delle due donne. Il funerale della mamma dell’assassino – 24 dicembre 2013-)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Duplice omicidio di Latina, il 21enne Gabriel è cerebralmente morto – 23 dicembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (***video***Duplice omicidio a Latina, la giornata di sangue di Roberto Zanier – 21 dicembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Duplice omicidio a Latina, preso l’assassino: è il 35enne Roberto Zanier – 21 dicembre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Uccide due donne. E’ caccia all’uomo – 21 dicembre 2013 -)