Dnc, Fabiani Formia ok contro l’Alfa Omega

Dnc, Fabiani Formia ok contro l’Alfa Omega
Mario Milone, Fabiani Formia.

Mario Milone, Fabiani Formia.

E’ stata una Fabiani che ha cercato la vittoria fin dalle prime battute dell’incontro quella vista sul campo amico del PALAFABIANI contro l’Alfa Omega di Ostia.

Dopo la battuta di arresto in quel di San Paolo, capace di lasciare rammarichi in misura maggiore rispetto ai benefici procurati, i giallo-rubilio hanno atteso la visita della formazione lidense, che nell’ultima giornata aveva perso malamente a Scauri, con il deciso intento di tornare subito a vincere e di confermarsi così una delle forze più interessanti di questo girone.

Il gioco e la voglia di far bene espresso da Odone (uno dei migliori in campo) e compagni, con l’avvento di coach Conte, hanno fatto vedere che il team tirrenico può giustamente pretendere di ritagliarsi un ruolo di rilievo in questo girone, a patto però di saper sfruttare nella maniera migliore le occasioni e le chances che capitano nell’arco del torneo.

Tornare quindi subito a vincere sul campo amico, prima di apprestarsi alla difficile trasferta nel derby di domenica prossima a Scauri contro una capolista in piena salute, l’obiettivo era chiaro e da non fallire: vincere. Milone (20 punti al suo attivo) trascinava Guastaferro e compagni a fare risultato pieno contro un Alfa Omega che mai riusciva a mettersi in gara subendo la supremazia e la determinazione dei tirrenici formiani per l’intero incontro ed accusando anche, nell’arco della gara, oltre trenta punti di scarto senza mai impensierire i locali.

Andrea Conte ruotava tutti gli uomini a sua disposizione e motivati a far bene, con un La Mura in grande spolvero (sua la tripla sul filo di sirena che portava al riposo sul 49-24), un attento D’Orta e D’Isep in cabina di regia e a distribuire assist in attacco , un sempre sorprendente Zamo, un Porfido a disposizione dei compagni e due spine costanti a sempre pronte a pungere in Dias e Russo, conducendo meritatamente l’incontro sempre in vantaggio, esprimendo un gioco convincente e soprattutto raccogliendo i frutti di quanto prodotto.

Proseguire su questa strada “maestra” non appare certo cosa impossibile.

Tabellini gara:

FABIANI FORMIA – ALFA OMEGA OSTIA 80 – 64

Parziali: 23-12, 49-24, 67-41,

FABIANI FORMIA: Russo, Dias 2, Porfido, Guastaferro 10, D’Orta 8, La Mura 9, Milone 20, D’Isep 5, Odone 24, Zamo 2. All. Conte. Aiuto All. Pantalei

ALFA OMEGA: Poggi 6, Tomassi 16, Amantini 4, Di Pietro 10, Tomassoni 2, Manzotti 11, Alfieri 2, Iannone 5, Losanno 9. All. Tardiolo

Arbitri: Faro di Tivoli e Cataldi di Roma

You must be logged in to post a comment Login

h24Social