Volley, gara 300 in A1 per l’Andreoli domenica contro Vibo Valentia

Volley, gara 300 in A1 per l’Andreoli domenica contro Vibo Valentia

andreoli tonno callipoDopo una delle poche settimane trascorse solo in palestra, senza impegni o trasferte di Coppa o di Campionato, l’Andreoli torna domenica alle 18 al PalaBianchini per la 15ma giornata del massimo campionato di A1. Sarà la gara numero 300 per i pontini nelle stagioni regolari di A1. La prima gara è datata 30 settembre 2001 con l’esordio del Latina nella massima serie, sono trascorsi 12 anni e 4 mesi e la formazione pontina è ancora lì a lottare con le grandi. Numeri che la dicono lunga sulla “realtà” della società ormai diventata una delle più longeve del panorama italiano, unica della regione.

Avversario di turno per coronare questo record è la Tonno Callipo Vibo Valentia in una sfida molto delicata per entrambe le formazioni. L’Andreoli cerca punti preziosi per la risalita in classifica. Per i calabresi invece il compito di riacciuffare l’ottavo posto, che ora dista solo due lunghezze, che varrebbe i playoff scudetto. Una classifica corta che vede ben otto squadre racchiuse in 12 punti, dove sarà importante il girone di ritorno per determinare le posizioni finali.

Entrambe le formazioni cercano la prima vittoria nel girone di ritorno e per Vibo Valentia anche la prima vittoria in trasferta della stagione. Infatti nelle sei gare disputate fuori casa ha conquistato un solo punto a Modena nella quinta giornata. Ha 15 punti in classifica grazie a 5 vittorie (Verona 3-1, Latina 3-0, Trento 3-2, Città di Castello 3-0 e Molfetta 3-2) e nove sconfitte. Nel girone di ritorno è stata sconfitta a Verona 3-0, in casa da Piacenza 1-3 e domenica sempre in casa da Ravenna 2-3. Grazie al settimo posto nel girone di andata i calabresi si sono qualificati ai quarti di Coppa Italia dove mercoledì sono stati eliminati con un secco 3-0 da Piacenza. Il tecnico Gianlorenzo Blengini in quest’ultima gara non ha potuto schierare l’infortunato Ogurcak, quindi ha mandato in campo Steuerwald al palleggio, Gavotto opposto, Forni e Crer al centro, Ranzazzo e l’ex Cisolla di banda con Farina libero.
Dopo l’esordio vincente in Coppa con l’eliminazione del Parnu agli ottavi di finale, Dario Simoni è alla ricerca della prima vittoria in campionato con Latina. Il tecnico pontino potrebbe riproporre il sestetto di domenica contro Cuneo con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov e Fragkos schiacciatori e Rossini libero.

Dei 15 precedenti tra le due formazioni è in vantaggio Latina con 9 successi e 6 sconfitte, il bilancio nel Lazio è di 5 vittorie e 2 sconfitte.

Radiocronaca integrale su Radio Antenne Erreci (FM 97.300 MHz anche sul web www.radioantenne.it), collegamenti con Manuela Collazzo per la rubrica sportiva “Palasport” in onda su Radio Rai, mentre Lazio Tv trasmetterà la gara lunedì sera alle 23 con varie repliche durante la settimana con telecronaca di Roberto Italiano.
Due ex in campo, il già citato Alberto Cisolla lo scorso anno a Latina e Daniele Sottile a Vibo Valentia nel biennio 2004-06.

Salvatore Rossini: “Vibo è un’ottima squadra, con giocatori di esperienza che sanno giocare della buona pallavolo. Una formazione che noi quest’anno abbiamo sofferto anche nelle amichevole di precampionato. Detto questo adesso abbiamo sete di punti e di vittorie, stiamo preparando al meglio la partita per portare a casa la terza vittoria stagionale. Ora il nostro obiettivo è scrollarci di dosso l’ultimo posto in classifica… dobbiamo vincere”.
Pieter Verhees: “Ci siamo allenati molto in questa settimana, una delle poche in cui abbiamo avuto il tempo per dedicarci al una sola partita senza impegni infrasettimanali. Siamo pronti per prendere tre punti. Loro hanno chiuso l’andata con più punti rispetto a quanto si prevedeva alla vigilia. Hanno giocatori di esperienza e qualche giovane che si vuole mettere in mostra. Una squadra che gioca bene insieme. Ma noi dobbiamo concentrarci solo a prenderci la rivincita dell’andata”.

Alessandro Farina: “Per noi la partita di Latina è molto importante. Andiamo lì con l’obiettivo di portare a casa la vittoria. Scenderemo in campo determinati e speriamo di recuperare i problemi fisici che abbiamo in questo momento. Per vincere abbiamo bisogno del contributo di tutti i nostri giocatori e non solo di metà squadra. Ci aspetta una partita difficile ma dall’inizio della stagione abbiamo sempre messo in campo tanta grinta e voglia di vincere dimostrando di lottare in ogni partita, tranne il match di Verona”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social