Formia, furto da ”Ceramiche Aceto” a Santa Croce. Arrestati due minturnesi

*Ceramiche Aceto*
*Ceramiche Aceto*

Doppio arresto nella notte dei carabinieri della stazione di Minturno che hanno fermato per furto aggravato un 27enne, Giancarlo Di Meo, e un 21enne, Alessandro Stefanelli, entrambi di Minturno. Intorno alle tre del mattino della notte scorsa i due sono penetrati all’interno dell’esercizio commerciale “Ceramiche Aceto” a Santa Croce sfondando una prota con un piede di porco portando poi via una stufa del valore di circa cinquemila euro.

Caricata la refurtiva sulla proprio auto Citroen, venivano però notati da una gazzella dei carabinieri insospettita dalla presenza di cellophane su entrambe le targhe dell’auto oltre che dal cofano non chiuso. Dopo un breve inseguimento i due sono stati fermati e tratti in arresto.


Questa mattina, sabato, condotti presso il Tribunale di Cassino di fronte al giudice monocratico per essere giudicati con rito direttissimo, Stefanelli ha patteggiato a otto mesi, pena sospesa, mentre Di Meo è ricorso al rito abbreviato venendo condannato a dieci mesi con obbligo di firma. Entrambi erano difesi dall’avvocato Pasquale Cardillo Cupo.