Latina, Lamparelli a capo della Mobile di Napoli

*Fausto Lamparelli*
*Fausto Lamparelli*

Incarico di prestigio per il dottor Fausto Lamparelli, fino a pochi anni fa al vertice della squadra mobile di Latina. Nella giornata di mercoledì si è infatti insediato ufficialmente nell’incarico di capo della Mobile di Napoli – il quarto in due anni e mezzo – annunciando da subito “tolleranza zero”.

In provincia di Latina, era arrivato nel gennaio del 2008, dove all’epoca ritrovò l’allora questore Nicolò D’Angelo, col quale aveva precedentemente lavorato ad Ascoli. Lasciò nel settembre 2009.


In polizia dal 1990, originario di Benevento, prima del nuovo incarico presso la divisione napoletana il 51enne Lamparelli aveva girato in lungo e in largo la penisola, da Genova, incarico appena lasciato, a Bari. Lavorando pure con un certo successo.

Successo che in terra campana stanno avendo anche altri due volti noti delle forze dell’ordine pontine: il lenolese Cristiano Tatarelli, anche lui, per tre anni, alla guida della Mobile di Latina, è infatti dirigente del Commissariato di Scampia; il cacciatore di latitanti di origine ciociara Alessandro Tocco, ex apprezzato dirigente del Commissariato di Fondi, guida invece la Mobile di Caserta.