Il successo del progetto “Fatti per l’armonia. San Tommaso a Fondi”

Il successo del progetto “Fatti per l’armonia. San Tommaso a Fondi”
*Ambrogio Sparagna*

*Ambrogio Sparagna*

Senza dubbio un successo l’esito complessivo della proposta culturale
promossa dalla Regione Lazio con il progetto “Fatti per l’armonia. San Tommaso a Fondi”.

Da domenica 26 a martedì 28 gennaio la città di Fondi, con i suoi splendidi tesori d’arte, è stata uno scenario ideale per gli eventi di un progetto dedicato alla figura di San Tommaso d’Aquino (Roccasecca, 1225 – Fossanova, 1274), il grande e umile filosofo medievale che ha illuminato il tema del rapporto tra bellezza e verità, tra ragione e fede.

Tutte e tre le iniziative in programma, nonostante le non favorevoli condizioni meteo, hanno registrato una partecipazione veramente attenta e numerosa, con presenze anche da altre realtà del comprensorio e dalla capitale.

Una speciale soddisfazione da parte degli organizzatori per la presenza di molti ragazzi e giovani e, in particolare, per l’adesione degli studenti di alcune classi di scuola media. In tre giorni e tre appuntamenti, il Festival ha fatto “rivivere” alcuni luoghi di eccezionale bellezza, recuperati grazie a specifici interventi di restauro finanziati dalla Regione Lazio:

– domenica 26 nella bellissima chiesa di San Tommaso, all’interno del complesso monumentale di San Domenico, Davide Rondoni ha presentato il suo libro Gesù un racconto sempre nuovo insieme a Simone Di Biasio e con intermezzi musicali di Ambrogio Sparagna;

– lunedì 27, “Giorno della Memoria”, negli spazi della “Giudea”, luogo simbolo della presenza ebraica a Fondi, c’è stato l’intervento-testimonianza da parte di Giulia Forte e quindi lo spettacolo con poesie legate al tema della bellezza, proposte da Davide Rondoni, e musica di tradizione ebraica con Gabriele Coen, fiati, e Clara Graziano, organetto;

– martedì 28, festività di San Tommaso d’Aquino, nella chiesa medievale di San Martino, dove grazie ai lavori di restauro è venuta alla luce una porzione di domus romana, Raffaello Simeoni (voce e polistrumentista) e Gianni Iacobacci (attore) hanno proposto, con musiche e letture, uno spettacolo centrato sulle figure di San Tommaso d’Aquino e Federico II.

Il progetto, curato da Ambrogio Sparagna e Davide Rondoni, è stato organizzato e realizzato dall’Ufficio Promozione Informazione ed Educazione per lo Sviluppo Sostenibile dell’Area Parchi e Riserve Naturali della Regione Lazio, con la collaborazione del Comune di Fondi e del Parco Naturale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi.

Una nuova iniziativa per far conoscere e promuovere il patrimonio ambientale, storico, artistico, archeologico e culturale così presente e diffuso nel Lazio e sostenerne la difesa, la gestione e la valorizzazione anche favorendo un turismo attento e rispettoso dei valori di tali tesori.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social