Striscione antisemita nel Giorno della memoria, Forza Nuova prende le distanze

Striscione antisemita nel Giorno della memoria, Forza Nuova prende le distanze

aprilia

Le celebrazioni per il “Giorno della Memoria”, ad Aprilia, sono state macchiate da uno striscione antisemita apparso davanti all’istituto Rosselli di via Carroceto.

Prima di un incontro con gli studenti, dal titolo “Il dovere della Memoria”, al quale hanno partecipato anche un esponente della comunità ebraica di Roma Amedeo Tedesco ed Aldo Boccabella, un militare italiano internato, era stato rimosso uno striscione con la scritta ‘Ricordati di non ricordare’, siglato Forza Nuova e riportante una croce celtica. Un gesto condannato da tutte le forze politiche, compresa la stessa Forza Nuova che si dichiara estranea ai fatti ed ha presentato una formale denuncia ai Carabinieri. “Una cosa vergognosa nei confronti dei militanti che ogni giorno s’impegnano per il bene comune dei cittadini di Aprilia. – si legge nella nota di Forza Nuova – Sono quattro anni che lavoriamo sul territorio e non abbiamo mai scritto o detto nulla contro il Giorno della Memoria”.

Comments are closed.

h24Social