Terracina, paesaggio lunare con crateri sulle strade. La denuncia del Pd

buche stradaGli utenti sono costretti a slalom e gincane tra buche, voragini e allagamenti quasi fosse una competizione agonistica, solo che una volta arrivati a casa l’unico premio sono pneumatici, ammortizzatori e assi danneggiati. Questa che abbiamo davanti non è una novità, ma una realtà con la quale siamo costretti a convivere quotidianamente, in particolare nel periodo delle piogge invernali, con il manto stradale delicato neanche fosse fatto di cristallo e le strade che si allagano, mettendo in pari i marciapiedi opposti nascondendo completamente la carreggiata. Il pericolo è duplice in quanto le piogge contribuiscono alla creazione di veri e propri crateri, e subito dopo li ricoprono, rendendoli invisibili, tranne per quegli sciagurati che ci finiscono con le ruote dentro.

Questa è una situazione pericolosissima, soprattutto per i giovani e gli anziani che usano muoversi con motorini e biciclette, in quanto mette direttamente e seriamente in pericolo la salute e l’incolumità dei cittadini i quali per questo motivo sollecitano a gran voce il Sindaco e la nuova giunta, in particolare il nuovo assessore ai lavori pubblici, a prendere seri provvedimenti.


Pertanto sarebbe opportuno pensare alla sicurezza delle persone, che vorrebbero muoversi per la propria città senza paura di dover chiamare poi il meccanico o nella peggiore delle ipotesi il 118. Una volta che si è pensato alla sicurezza della persona, si può discutere tutto il resto.

Matteo Giovannoni della segreteria del Pd