Sermoneta, atti persecutori sulla zia. Denunciato dai carabinieri

Sermoneta, atti persecutori sulla zia. Denunciato dai carabinieri

stalkingIl 23 gennaio, alle ore 18.30 circa, a Sermoneta, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un 36enne di Sezze, censurato nullafacente, per il reato di “atti persecutori e violazione di domicilio” nei confronti della propria zia, residente a Sermoneta, casalinga, incensurata, per averla reiteratamente molestata e minacciata, nonché per aver tentato di forzare la porta d’ingresso dell’abitazione della vittima, tanto da cagionarle un perdurante e grave stato d’ansia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]