Terracina, finita l’era della giunta tecnica. I ringraziamenti del sindaco Procaccini

Terracina, finita l’era della giunta tecnica. I ringraziamenti del sindaco Procaccini
*Il sindaco Nicola Procaccini*

*Il sindaco Nicola Procaccini*

Come preannunciato dagli organi d’informazione e come concordato con gli stessi assessori, si conclude l’esperienza della giunta comunale formata da tecnici che prescindevano da particolari connotazioni politiche. Nel maggio del 2013, dopo un maldestro tentativo di sfiduciarmi dal notaio da parte dell’allora Pdl, volli andare a sfidare le consuetudini della politica terracinese nominando al mio fianco persone non elette, ma riconosciute in città come stimabili e competenti nei diversi settori della pubblica amministrazione. Il patto era che si sarebbe trattato di una breve parentesi, essendo tutti loro estranei alle appartenenze di partito di qualunque colore, ma comunque disponibili a servire la propria città con amore e dedizione. Così è stato. E sento il dovere di ringraziarli a nome mio e della città di Terracina.

Nel salutarli con l’amicizia e la stima che meritano, posso anche annunciare con piacere la loro disponibilità a continuare ad occuparsi di particolari compiti delegati, senza retribuzioni economiche. Così è per il prof. Emilio Selvaggi che potrà continuare ad occuparsi di cultura popolare e dei parchi pubblici di cui fa parte il Comune di Terracina; per il senatore Mario Pescante a cui intendo affidare la delega allo sport; per gli amici Marcello Di Sauro e Dario Percoco che continueranno a seguire progetti produttivi e opere pubbliche di grande importanza per la nostra città. Nel caso di Gianfranco Sciscione e Paolo Cerilli, ho chiesto loro di tramutare il proprio ruolo tecnico in uno più politico nell’ambito della prossima giunta. Anche a Roberta Tintari, ho chiesto di proseguire nella sua azione amministrativa, senza chiederle adesioni politiche, ma data la particolare delicatezza del settore “affari sociali” in cui è chiamata ad operare.

Il resto della nuova giunta comunale sarà annunciato domani con la descrizione puntuale delle rispettive deleghe. Posso però anticipare che agli eletti dai terracinesi nel corso delle ultime elezioni cittadine verrà chiesto di tornare a mettere il proprio volto sull’azione di risanamento della città in corso da due anni. Partendo dai risultati conseguiti e spingendosi oltre, fino alla completa rinascita della nostra amata Terracina.

Nicola Procaccini

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]