Aprilia, avvio del porta a porta e abbandono di rifiuti. Il monito del sindaco

Aprilia, avvio del porta a porta e abbandono di rifiuti. Il monito del sindaco

rifiutiCon riferimento agli abbandoni indiscriminati dei rifiuti solidi urbani nei quartieri dove all’inizio di dicembre è partito il servizio di raccolta differenziata porta a porta, registrati in particolare nei pressi delle aree precedentemente adibite all’allocazione dei cassonetti della nettezza urbana, il sindaco di Aprilia Antonio Terra precisa che i residenti delle zone in cui è stato avviato il nuovo metodo di gestione dei rifiuti urbani (Fossignano, Cogna, Casello 45, Apriliana sud, Riserva Nuova) sono stati censiti e che, pertanto, gli uffici di competenza dell’ente comunale dispongono degli strumenti di verifica che saranno posti in essere per gli opportuni accertamenti.

«È evidente che questo fenomeno dell’abbandono indiscriminato dell’immondizia nei quartieri periferici, nei luoghi in cui sono stati rimossi i cassonetti perché resi inutili dall’arrivo della raccolta porta a porta – ha detto il sindaco di Aprilia –, è frutto di inciviltà ambientale di chi si crede furbo rispetto alle tante famiglie che viceversa stanno collaborando per la raccolta differenziata. Se da un lato tali vicende non sono ascrivibili all’amministrazione comunale, dall’altro ci tengo a precisare che anche chi non avesse ritirato il kit per la raccolta differenziata, che il Comune dà in comodato d’uso gratuito, è stato comunque censito e sarà iscritto a ruolo per il pagamento anche pregresso del tributo comunale. Laddove, poi, in modo sconsiderato decida di abbandonare i sacchetti dell’immondizia per strada, sappia che nei prossimi giorni saranno intensificati i controlli per perseguire in tutte le maniere possibili tali malefatte».

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]