”Un posto al sole”, falsa partenza per il processo sulle assunzioni facili in Provincia

”Un posto al sole”, falsa partenza per il processo sulle assunzioni facili in Provincia

provincia di latina slideFalsa partenza per il processo sulle cosiddette assunzioni facili in Provincia. Questa mattina era fissata la prima udienza per cinque dirigenti dell’ente di via Costa e 40 lavoratori dei cantieri scuola, assunti dall’ente pubblico nel 2008, secondo il pm Giuseppe Miliano calpestando le leggi e a colpi di abusi d’ufficio. L’assenza del presidente del collegio giudicante, il giudice Lucia Aielli, ha però fatto slittare il procedimento al prossimo 9 maggio. Nulla di fatto.

LE INDAGINI

L’inchiesta è partita dopo i controlli compiuti in Provincia dalla Ragioneria dello Stato. A ricostruire il meccanismo delle assunzioni e a far finire sul banco degli imputati dipendenti e dirigenti che avevano fatto parte della commissione giudicatrice dei consorsi speciali, riservati alla stabilizzazione appunto dei lavoratori dei cantieri scuola, sono state però le indagini della Guardia di finanza di Latina. Un’inchiesta denominata “Un posto al sole”.

GLI IMPUTATI

Per quanto riguarda i dirigenti provinciali, sotto accusa sono finiti Aldo Silvestri, Bruno Ialongo, Maria Antonietta Bochicchio, Patrizia Guadagnino e Domenico Tibaldi. Imputati però, in quanto accusati di concorso nel reato, anche i lavoratori dei cantieri scuola stabilizzati: Simonetta Alberoni, di Monte San Biagio, Giuseppe Coriddi, di Latina, Monica Daniela Graziani, di Fondi, Tiziana Panza, di Fondi, Alessandro Bianchi, di Sabaudia, Andrea Cardillo, di Minturno, Roberto Carnevale, di Fondi, Giuseppe Cassaro, di Gaeta, Loredana Costantino, di Terracina, Pietro Di Lieto, di Fondi, Antonella Frattarelli, di Latina, Enea Spada, di Lenola, Giuseppe Pagnani, di Fondi, Filomena Avallone, di Fondi, Delia Farina, di Sperlonga, Rossella Ziarelli, di Fondi, Andreina Bevilacqua, di Latina, Paola Rizzi, di Terracina, Angela Livoli, di Terracina, Paolo Rotunno, di Fondi, Raffaele Parisella, di Fondi, Gianluca Aversa, di Priverno, Massimo Martinelli, di Terracina, Annalisa Savelli, di Sezze, Bruna Maria Micci, di Fondi, Egidia Salemme, di Fondi, Claudia Pantalei, di Latina, Monica Raponi, di Latina, Fabrizio Di Nitto, di Gaeta, Giovanni Pimpinella, di Minturno, Massimo De Monaco, di Latina, Gerardo Bonelli, di Formia, Francesca Caschera, di Latina, Emanuela Zappone, di Terracina, Anna Chierchia, di Minturno, Piera Bernardi, di Latina, Guido Addessi, di Fondi, Biagio Rizzi, di Fondi, Pierre Antony Di Mugno, di Latina, e Rosaria Troja, di Roccagorga.

 ***ARTICOLO CORRELATO*** (“Assunzioni ‘pilotate’ alla Provincia, il Consiglio va sciolto”, altra interrogazione al governo – 26 ottobre 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (”Un posto al sole”, assunzioni in Provincia di Latina: in 45 a processo – 28 luglio 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Operazione “Un posto al Sole”, il pm chiede il giudizio immediato – 29 giugno 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (”Un Posto al Sole” – Assunzioni in Provincia di Latina, la Finanza denuncia quaranta impiegati e cinque funzionari – 28 giugno 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Assunzioni in Provincia, partiti gli interrogatori – 4 aprile 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Assunzioni in Provincia di Latina, al via gli interrogatori in Procura. E spunta un nipote di Del Balzo – 3 aprile 2013 -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Formia, Polizia Provinciale: la Corte dei Conti indaga sulle assunzioni – 29 marzo 2013 -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }