Giunta provinciale ‘decapitata’ dell’Udc, fuori Stefanelli e Minchella

Giunta provinciale ‘decapitata’ dell’Udc, fuori Stefanelli e Minchella
*Davide Minchella*

*Davide Minchella*

Ritirate le deleghe agli assessori della Provincia di Latina in quota Udc, ovvero Davide Minchella e Gerardo Stefanelli. A decidere in tal senso sarebbe stato il presidente facente funzioni Salvatore De Monaco con la generica spiegazione che sarebbe venuto meno il rapporto di fiducia.

Lo interpreta in altro modo il consigliere provinciale del Pd Mauro Visari che, riferendosi a una guerra in atto oramai senza esclusione di colpi scoppiata dopo la sospensione di Armando Cusani, parla dell’ultima mossa dei ‘Cusani boys’ .

*Gerardo Stefanelli*

*Gerardo Stefanelli*

Secondo Visari dietro la decisione di De Monaco si nasconderebbe, senza troppi mezzi termini, la ritorsione del Pdl ‘sollecitato’ dallo stesso ex presidente Cusani.

*Mauro Visari*

*Mauro Visari*

“Le ipotesi sono due: da un lato la colpa grave potrebbe essere quella di aver boicottato insieme all’opposizione la mozione anti prefetto, ma dall’altro quella di aver boicottato la delibera per le nuove assunzioni. Il consiglio provinciale di Latina concluderà la sua storia tra 4 mesi con una situazione ridicola: un presidente del consiglio di minoranza (e in odore di sfiducia); una giunta che a questo punto non ha più una maggioranza consiliare; la stessa giunta priva di 3 assessori (i due udc e lo stesso de monaco diventato presidente); l’ente infine è sempre senza segretario generale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social