La Provincia quotidiano, lavoratori lasciati fuori dalla redazione

La Provincia quotidiano, lavoratori lasciati fuori dalla redazione

La ProvinciaOltre il grosso danno, continua anche la beffa per i lavoratori del quotidiano La Provincia edizione di Latina (16 giornalisti e 4 poligrafici) che questa mattina si erano recati nella redazione di via Monti Lepini per iniziare la preannunciata assemblea permanente. Una volta lì, hanno trovato la serratura della porta bloccata dall’interno con una vite e serrata all’esterno con del silicone. L’ennesima brutta sorpresa da parte dell’editore, l’imprenditore edile ciociaro Arnaldo Zeppieri (proprietario dei locali della redazione), un sistema per impedire ai lavoratori di entrare nella redazione che li ha visti al lavoro per anni e riunirsi in assemblea permanente per continuare la battaglia in difesa dei propri diritti di lavoratori.

In questo modo la Effe cooperativa editoriale, che nei giorni scorsi aveva annunciato la sospensione dell’edizione pontina del giornale proprio a partire da oggi, aveva deciso di mettere la parola ‘fine’ al giornale. Nonostante un accordo per la cassa integrazione firmato in Regione e che la Effe cooperativa, che a oggi deve ai dipendenti sette stipendi, non sta rispettando visto che non versa la propria parte di stipendio.

Si ricorderà come la stessa azienda sia  finita in una inchiesta della Guardia di Finanza per presunti illeciti nella ricezione dei contributi statali e deve restituire circa cinque milioni di euro.

***ARTICOLO CORRELATO***(Chiusura ‘La Provincia Latina’, assemblea permanente di giornalisti e poligrafici-3 gennaio)

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social