”E’ nata la speranza”, presepe vivente a Monte San Biagio

”E’ nata la speranza”, presepe vivente a Monte San Biagio

locandinaPresepeVivente2014Domenica 5 gennaio dalle ore 18:00 sarà messo in scena, nel centro storico di Monte San Biagio, il presepe vivente monticellano, una delle rappresentazioni più tradizionali del paese; l’organizzazione, a cura dello stesso team che il 14 e 15 dicembre scorso ha decorato il paese di “Mestieri & Sapori” (Ass.ne Stella, Ass.ne Convivium, Banda Musicale Amici della Musica,  Ass.ne Portico dello Scacco, Ass.ne Centrum e Ass.ne La Passione di Cristo), con il patrocinio del comune e della “XXII Comunità Montana”, ha lavorato per due mesi circa sull’evento che finalmente tornerà a prendere forma fra gli scorci medioevali del comune; la realizzazione è stata possibile grazie sia all’ innata volontarietà degli organizzatori ( che gratuitamente hanno messo a disposizione il loro tempo per la preparazione) sia ai sostegni delle comunità parrocchiali  del paese, del parroco don Emanuele Avallone e dell’Associazione della Passione di Cristo di Sezze che gratuitamente ha prestato parte degli abiti che saranno utilizzati per l’ evento.

“E’ nata la speranza”, titolo assegnato all’ edizione del presepe vivente, che vuole essere, non solo il chiaro riferimento alla storia religiosa cristiana, ma anche, leggendo tra le righe, la risposta di alcuni cittadini di Monte San Biagio ad un susseguirsi di situazioni che negli ultimi tempi avevano immobilizzato il paese nella morsa della noia; tempi passati che è giusto ricordare, per non ripetere gli errori commessi, ma che bisogna buttarsi alle spalle, per guardare di nuovo al futuro. Vivere dei momenti, come recita la locandina dell’ evento, immersi in ambientazioni uniche e pervasi dal fascino della tradizione, con colonne sonore studiate, spezzoni recitati e scorci unici nel loro genere lungo un percorso che poco o nulla lascia alla casualità; sarà questo il regalo di Natale per chi volesse partecipare domenica, dalle ore 18 (con sfilata iniziale del corteo di circa cento unità), a questa rinnovata edizione del presepe vivente monticellano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social