Volley, Il 2013 da incorciciare della Rainbow Città di Aprilia

Volley, Il 2013 da incorciciare della Rainbow Città di Aprilia
Rainbow Città di Aprilia.

Rainbow Città di Aprilia.

Si avvia alla chiusura un anno decisamente positivo per le ragazze di Coach Trolese. Il 2013 ha visto le Rainbow Girls salire sul gradino più alto del podio ed ottenere una convincente e meritata vittoria nel campionato provinciale under 16 femminile di Latina. Forti del successo acquisito e consapevoli delle capacità tecniche della squadra, dei preparatori e degli allenatori, la Rainbow Città di Aprilia di concerto con il coach ha deciso di schierare questo stesso gruppo giovanile in un campionato di serie superiore. A settembre 2013 il drappello delle baby atlete (14/15/16 anni !!!) grazie alla rinuncia al titolo di una squadra del sud pontino, è stato iscritto al campionato interprovinciale di prima divisione femminile di Latina.

All’apertura della competizione, nell’animo e nel cuore del popolo Rainbow albergava come è ovvio, l’obiettivo minimo del mantenimento della categoria e dell’uscita indenni dalla dura lotta per la retrocessione. Ad oggi, pochi giorni prima della chiusura dell’anno solare, le gare sin qui disputate ci consegnano una classifica che definire sorprendente è sicuramente riduttivo. Le baby atlete, lottando duramente contro l’esperienza, la disparità di età, di categoria e di anzianità sportiva degli altri teams, hanno collezionato ben 5 vittorie su 8 gare disputate e ottenuto ben 12 punti che ci consentono di stabilirci in quinta posizione in classifica, lontani dalla zona retrocessione e ben oltre l’obiettivo prefissato. Sebbene nulla è conquistato, garantito e acquisito (si gioca ancora il girone di andata…) , di sicuro una piacevole sensazione di fiducia e ottimismo aleggia nella squadra e nella tifoseria. Un exploit sicuramente inaspettato, frutto del duro e continuativo lavoro in palestra da parte delle atlete, della certezza delle risorse tecniche a nostra disposizione e dell’affidabilità di quelle dirigenziali. Statisticamente è probabilmente uno dei gruppi più giovani in ambito nazionale a cimentarsi in questa categoria (classe 1997/98/99/2000) e ci rende fieri l’aver cresciuto in casa, nel nostro vivaio, nel nostro settore giovanile, senza acquisizioni esterne e prestiti, una squadra così valida, coesa, affidabile e competitiva. Per gli amanti del campanilismo segnaliamo la vittoria in tutti i derby fin qui disputati con le altre compagini facenti parte del circuito apriliano. I tre successi ci hanno consegnato un ulteriore piccolo primato in questo particolare, platonico confronto entro le mura cittadine. Tra le altre cose, come se non fosse già un abbastanza quanto fin qui ottenuto, possiamo recriminare per aver perso lungo il cammino almeno 2 o 3 preziosi punti dovuti a cali di concentrazione ed efficienza nel corso dei match, frutto probabilmente della mancanza di esperienza e della non ancor maturata personalità delle nostre baby atlete.

Ma forse è meglio così… Forse è meglio restare con i piedi per terra, ancorati all’obiettivo primario della salvezza e del mantenimento della categoria. Per ora ci godiamo il panettone e il magnifico regalo che le Rainbow Girls ci hanno fatto con la loro brillante prestazione, con l’auspicio che il 2014 ci confermi la loro competitività, il loro impegno e la loro voglia di giocare e vincere ovunque e con chiunque. E poi chissà… Ne riparliamo al termine della stagione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social