Rapidoo Latina a tutta forza, Potenza stesa 9-2

Rapidoo Latina a tutta forza, Potenza stesa 9-2
*Andrea Terenzi (Rapidoo Latina)*

*Andrea Terenzi (Rapidoo Latina)*

La capolista non si ferma più e chiude l’anno solare 2013 nel migliore dei modi. Perchè, al di là del risultato finale (9-2) maturato nel match contro il Futsal Potenza Calcio a 5, l’ennesima prova di forza data dalla Rapidoo Latina Calcio a 5, è molto più che un semplice biglietto da visita, da presentare, sempre e comunque, alle dirette concorrenti al salto di categoria.

La Rapidoo partiva fortissima e dopo soltanto sedici secondi era già in gol con Menini, pronto a raccogliere in tapin un tiro di Terenzi. Il Potenza, però, non stava a guardare e replicava, poco dopo, con un destro di Goldoni, alto sopra i pali di Chinchio. Partita vibrante e ricca di spunti. Anche perchè, in trentacinque secondi arrivavano altri tre gol. Prima il 2-0 di Maina al 3′ e 31”, poi la rete di Laurenza al 3′ e 43” e, infine, ancora Maina a 4′ e 06”: non male, per un match dopo i bagordi natalizi. La Rapidoo, in tal senso, non mollava la presa e al 5′ e 25”, trovava il quarto gol, davvero bello, a firma di Battistoni. Quattro minuti e poco più di break ed ecco arrivare anche il quinto gol di una squadra straordinaria. La firma sulla cinquina, era quella di Menini. I nerazzurri di Giampaolo, nonostante il vantaggio cospicuo, continuavano a premere sull’acceleratore e al 12′ e 40” arrivava il sesto gol, il terzo personale, di Lucas Maina, sempre più bomber di questa categoria. I nerazzurri continuavano a far girare molto bene palla, impedendo di fatto al Potenza di potersi redere pericoloso. Ad 1′ e 08” dalla fine, era bravo Galasso ad opporsi ad una conclusione ravvicinata di Rosati. E, a 40” dalla fine, Mocellin si liberava alla grande di un avversario, puntava la porta in velocità, ma la conclusione finiva a lato. Finale di tempo con Chinchio protagonista di un buon intervento.

*Maina*

*Maina*

Il leit motivo di inizio secondo tempo, era lo stesso dei primi venti minuti di gioco, con una Rapidoo mai paga e pronta a far male al Potenza. E il settimo gol, a firma di Andrea Terenzi, al 2′ e 17”, era il frutto di questa pressione. Così com’era accaduto nella prima frazione, il Potenza provava a reagire e al 3′ e 18” trovava con Perez, il secondo gol. Al 7′ e 10”, però, era Maina a strappare applausi al popolo del PalaBianchini. Il suo sinistro al volo, infatti, faceva ancora male al Potenza: 8-2. Da questo momento in poi, era pura accademia per i nerazzurri di Giampaolo, capaci di non mollare mai la presa, nemmeno con le cosidette seconde linee in campo. A 7′ e 16” dalla conclusione, Giampaolo faceva esordire in A2 il portiere, appena arrivato, Cianci. A 1′ e 34” dalla fine, arrivava il palo pieno di Maina, dopo l’ingresso in campo di Malandruccolo. L’ultima emozione la regalava a 1′ e 03” “Giotto” Vernillo: 9-2. Poco dopo il finale, di una gara dominata in lungo e in largo dai nerazzurri di Giampaolo.

Rapidoo Latina Calcio a 5-Futsal Potenza Calcio a 5 9-2 (Primo Tempo: 6-1)

Rapidoo Latina Calcio a 5: Chinchio, Natalizia, Mocellin, Menini, Terenzi, Maina, Bacoli, Battistoni, Vernillo, Rosati, Malandruccolo. Cianci. All: Giampaolo.

Futsal Potenza Calcio a 5: Grasso, Sabia, Spera, Vaccaro, Molinaro, Ortega, Nerin, Goldoni, Laurenza, Perez, Benevento, Marino. All: Di Lorenzo.

Arbitri: Beneduce di Nola, Chiara di Cagliari. Cronometrista: Carradori di Roma 1

Marcatori: 16” pt Menini, 3′ e 31” Maina, 3′ 43” Laurenza, 4′ e 06” Maina, 5′ e 25” Battistoni, 9′ e 56” Menini, 12 e 40” Maina, 2′ e 17”st Terenzi, 3′ e 18” Perez, 7′ e 10” Maina

Note: spettatori 800 circa. Ammoniti all’8′ e 30”st Nerin, 18′ e 14” Maina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social